Rimodulazioni TIM di febbraio, ecco cos’è cambiato per il mobile

A partire da ieri lunedì 15 febbraio, sono entrate in vigore le nuove rimodulazioni di TIM. Ecco cosa cambia per gli utenti mobile 

rimodulazioni tim
Rimodulazioni TIM, le novità di febbraio 2021 (Adobe Stock)

Altre novità in arrivo per gli operatori telefonici. Dopo il weekend di San Valentino contrassegnato da iniziative e regali per i propri utenti, la nuova settimana si è aperta con le rimodulazioni per i clienti TIM mobile. Come già annunciato lo scorso mese, infatti, una fetta consistente di persone dovrà vedersela con alcuni cambiamenti.

Già spiegati nel dettaglio tramite SMS ed altri metodi tradizionalmente utilizzati dal provider, andranno a cambiare soprattutto le offerte con internet mobile a tempo. Nello specifico, sono previsti alcuniabbassamenti dei costi mensili ad importi variabili, ma non solo. Ora non si parla più di limite di traffico in base alle ore di navigazione, ma ai gigabyte rimanenti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Snapchat introduce una nuova funzione a lungo richiesta dagli utenti

Rimodulazioni TIM, ecco cos’è cambiato

TIM Giga e Voce XL 3 euro al mese
Ecco cosa cambia sin da subito (AdobeStock)

Con le rimodulazioni di TIM, da ieri lunedì 15 febbraio sono cambiate alcune cose per tutti gli utenti mobile che ancora sfruttano le offerte con internet mobile a tempo. Nello specifico, come già annunciato il mese scorso dalla compagnia telefonica, ci sarà sia un abbassamento generale dei costi mensili che un nuovo tasso di limitazione del traffico dati a disposizione: non più ore di navigazione, ma gigabyte rimanenti. Ovviamente gli utenti hanno avuto modo di effettuare il recesso gratuito fino alle 23:59 del 14 febbraio 2021, un minuto prima che scattassero i cambiamenti.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> iPhone 13, spuntano nuovi dettagli: innovazione totale per la back cover

All’interno della comunicazione pubblicata sul portale TIM Informa ufficiale, si possono leggere tutti i dettagli delle nuove rimodulazioni. “Per esigenze legate all’evoluzione delle piattaforme di rete, dal 15 febbraio 2021 alcune nostre offerte verranno aggiornate con un plafond di traffico dati mensile espresso in Giga. Si tratta di un grande vantaggio per i nostri clienti, che inoltre potranno godere di una riduzione del costo mensile dell’offerta” è il contenuto della comunicazione. Se non ci avete fatto caso e non avete effettuato il recesso entro i limiti prestabiliti, sono queste le principali novità di febbraio per ciò che riguarda TIM.