Redmi Note 10 arriva il 4 marzo: cosa sappiamo sulla nuova gamma

Xiaomi India ha confermato quanto anticipato nei giorni scorsi: le versioni global della nuova gamma Redmi Note 10 saranno presentate ad inizio marzo. Due i dispositivi attesi al debutto, con particolare riguardo al modello Pro, l’unico ad essere impreziosito da una fotocamera principale da 108 megapixel.

Redmi Note 10 global
La MIUI degli smartphone Xiaomi (AdobeStock)

Dopo l’anticipazione dei giorni scorsi, arriva anche la conferma ufficiale. La nuova gamma Redmi Note 10 verrà annunciata il prossimo 4 marzo, come testimoniato dall’inequivocabile tweet divulgato in queste ore dalla controllata di Xiaomi. Qualche settimana di attesa, dunque, prima dell’ufficializzazione dei rinnovati modelli che, stando alle roboanti dichiarazioni proferite da Manu Kumar Jain, VP Global dell’azienda cinese, segneranno un vero e proprio “salto quantico” in termini di innovazione.

In effetti, i nuovi smartphone Xiaomi di fascia media metteranno in mostra alcune particolarissime caratteristiche distintive, ad incominciare dal comparto fotografico, verosimilmente il fiore all’occhiello dell’intera gamma. Emblematico, in questo senso, il sensore da 108 megapixel incastonato su Redmi Note 10 Pro, pronto a questo punto a seguire le orme dei più blasonati modelli della famiglia Mi 11. E chissà che tale dispositivo non possa candidarsi come il miglior smartphone economico in termini di fotografie.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Selfie super grazie agli smartphone con fotocamere da 100 megapixel

Il chipset scelto da Redmi sarà lo Snapdragon 732G di Qualcomm

Redmi Note 10 uscita
Smartphone Redmi di Xiaomi (AdobeStock)

Come suggerito da alcune affidabili indiscrezioni, i dispositivi griffati Redmi dovrebbero essere commercializzati in due differenti varianti: quella tradizionale, caratterizzata da un display di tipo LCD con frequenza di aggiornamento a 120Hz, e il modello Pro, impreziosito da alcune specifiche hardware ritoccate verso l’altro, oltre che per l’appunto una fotocamera posteriore di ingente risoluzione. La piattaforma hardware sarà improntata sul processore Snapdragon 732G di Qualcomm, abbinato a 4 o 6 gigabyte di memoria RAM (a seconda della versione scelta) ed almeno 64 gigabyte di spazio di archiviazione interno, peraltro espandibile tramite slot micro-SD.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Xiaomi Mi 11 Lite, dopo le specifiche arrivano anche le prime immagini

La nuova gamma Redmi Note 10 avrà l’importante compito di bissare il successo dei modelli attualmente in commercio, il cui andamento in termini di vendite ha suggellato la validità delle strategie adottate lo scorso anno da Xiaomi. Ci aspettiamo, in tal senso, il solito immancabile rapporto qualità-prezzo tipico degli smartphone Redmi, in attesa di scoprire la data di effettiva disponibilità sul mercato italiano.