Redmi Note 10 più vicino: Xiaomi annuncia prezzo e data d’uscita

A una settimana dalla presentazione in Italia, Xiaomi ha annunciato prezzo e data d’uscita del nuovo Redmi Note 10

redmi note 10
Note 10, Xiaomi annuncia data d’uscita e prezzi di lancio (screenshot YouTube)

Finalmente ci siamo. Anche in Italia, il nuovissimo Redmi Note 10 è pronto a diventare realtà. Lo scorso 4 marzo, Xiaomi ha tenuto il maxi evento di presentazione di questo smartphone, rendendone note tutte le specifiche tecniche più importanti. Mancavano solamente due informazioni (non da poco): il prezzo ufficiale e la data d’uscita.

Ora sappiamo anche questo. Il Redmi Note 10 Pro con 6GB di RAM e 64GB di storage costerà 299,90 euro, lo stesso modello ma con 128GB di storage sale invece a 329,90 euro. Per ciò che riguarda il modello con 8GB di RAM e 128GB di storage, si parla di un prezzo di partenza pari a 349,90 euro. Infine il Redmi Note 10 classico con 4GB di RAM e 128 di storage, acquistabile a 229,90 euro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> La Russia rallenta Twitter dopo la mancata rimozione di posti illegali

Redmi Note 10, tutto quello che c’è da sapere

redmi note 10
Ecco tutte le ultime a riguardo (screenshot YouTube)

Come già detto, Xiaomi ha finalmente sciolto ogni dubbio e annunciato prezzi e date d’uscita di tutta la nuova gamma Redmi Note 10. Ricordiamo che sarà disponibile in ben 4 varianti diverse: Note 10, Note 10 Pro, Note 10s e Note 10 5G. Le prime due usciranno sul mercato (anche in Italia) entro la fine di marzo 2021, ai prezzi sopraindicati. Discorso diverso invece per il 10s e il 10 5G, acquistabili più avanti.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Huawei P50 Pro non sta nella pelle e si mostra nelle prime immagini

Se per i primi due modelli sappiamo già tutto, per gli altri due Xiaomi ancora non si è espressa né sulla vera e propria data d’uscita né sui prezzi. Ci aspettiamo comunque che vengano resi disponibili nelle prossime settimane, a cavallo tra la primavera e l’estate. Anche per ciò che riguarda i prezzi, non dovrebbero discostarsi troppo da quelli visti con le prime due varianti in vendita. Non resta che aspettare nuove comunicazioni ufficiali da parte di Xiaomi.