Redmi è pronta a ufficializzare un nuovo TV da 100 pollici

Redmi presenterà a breve in Cina un nuovo televisore da 100 pollici, confermando la propria attenzione su settori di mercato diversi dagli smartphone

Pur continuando a mettere al centro gli smartphone (e in particolare quelli di fascia media ed economica, categoria evidentemente strategica), l’attività di Redmi si è incanalata negli ultimi anni in settori completamente diversi, intrecciandosi in particolare con prodotti come auricolari true wireless a buon prezzo, computer portatili e, soprattutto, televisori. Proprio quest’ultima categoria potrebbe conoscere a stretto giro nuovi interessanti sviluppi.

Redmi nuovo TV 100 pollici
In arrivo un nuovo TV Redmi da 100 pollici (AdobeStock)

Secondo quanto riportato da MySmartPrice, è a un tiro di schioppo il lancio di un nuovo televisore Redmi da ben 100 pollici. La sua esistenza è stata già acclarata dalle precedenti (e propedeutiche) certificazioni incassate presso apposite agenzie cinesi, le quali hanno confermato per sommi capi le principali caratteristiche tecniche. Il dispositivo, contrassegnato dal numero di modello L100R8-Max, sarà ancora una volta una esclusiva del mercato orientale e dovrebbe puntare, come da tradizione dell’azienda, sul rapporto qualità-prezzo.

Redmi, nuovo TV da 100 pollici in arrivo con risoluzione 4K e 4GB RAM

Redmi nuovo TV 100 pollici
In Italia il settore dei televisori è portato avanti da Xiaomi (AdobeStock)

Dall’incartamento presentato da Redmi, il nuovo televisore da 100 pollici sfoggerà un classico pannello a risoluzione 4K con frequenza di aggiornamento di 60 Hz, mentre all’interno troverà posto un processore da 12 nanometri chiamato a gestire tutta la parte smart. Tra le altre specifiche menzioniamo la presenza di 4 gigabyte di memoria RAM e 64 gigabyte di storage interni e ci aspettiamo un lavoro certosino di ottimizzazione degli ingombri, secondo un design minimale e al passo coi tempi.

Il nuovo televisore Redmi è destinato a restare una chimera per il mercato italiano, almeno fintantoché il business del sub brand di Xiaomi non si espanderà nel Vecchio Continente abbracciando nuovi prodotti. Allo stato attuale, Redmi è conosciuta soprattutto per i suoi ottimi smartphone di fascia media (tra cui l’ultima serie Redmi Note 11, che con i modelli S e Pro ha alzato ulteriormente l’asticella delle ambizioni), ma anche indossabili (smartwatch, fitness band e auricolari true wireless).

È assai probabile che l’ufficializzazione del nuovo TV Redmi coinciderà con la data di lancio di Redmi K50, la serie flagship a buon mercato del produttore cinese che potrebbe arrivare in Europa sotto altre spoglie (qualcuno ha parlato di Poco?).