Razzie Awards 2021, tutti i vincitori dell’odiato premio – VIDEO

I Razzie Awards si sono tenuti anche quest’anno e anche questa volta la giuria ci è andata giù molto pesante. 

Music locandina
Razzie Awards 2021, domina Music (screeenshot)

I Razzie Awards sono contemporanemaente incredibilmente odiati e inevitabilmente amati. Parliamo di premi che sono assenati da un gruppo di esperti con un cuoro non tanto grande ad attori, registi e film candidati agli Oscar e non. In questo caso, volendo completamente mettere da parte tutta l’etichetta e il buonismo tipico dell’Academy e del suo volersi presentare come immacolata, i Razzie non lesinano sulla brutalità dei propri attacchi. E quest’anno ci sono andati giù veramente molto forte, attaccando tutto e tutti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> TIM stuzzica alcuni clienti a suon di giga: i dettagli sulla nuova offerta

Razzie Awards 2021, tutti i vincitori – VIDEO

Fool Proof
Fool Proof (screenshot)

Tra le pellicole più prese di mira c’è senza dubbio Music, ma anche il controverso “Absolute Proof“, documentario vietato sui presunti imbrogli elettorali durante le elezioni americane. Di seguito la lista.

Peggior film
“Absolute Proof”

Peggior attore
Mike Lindell (The “My Pillow Guy” as “Himself”), “Absolute Proof”

Peggiore attrice
Kate Hudson, “Music”

Peggiore attrice non protagonista
Maddie Ziegler, “Music”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  TIM 5G, l’opzione per navigare veloce sarà finalmente uguale per tutti

Peggior attore non protagonista
Rudy Giuliani (as “Himself”), “Borat Subsequent Moviefilm”

Peggior coppia sullo schermo
Rudy Giuliani and His Pants Zipper (Yes, that really is Rudy Giuliani!), “Borat Subsequent Moviefilm”

Peggior regista
Sia, “Music”

Peggior Remake, Rip-Off o Sequel
“Dolittle”

Peggior sceneggiatura
“365 Days,” screenplay by Tomasz Klimala, Barbara Białowąs and Tomasz Mandes, Based on the novel 365 Dri by Blanka Lipińska