Radio FM saluta l’Italia, non più per gli smartphone

Una mossa particolare e che lascia gli utenti di stucco. Ormai è deciso, Radio FM in pochi giorni abbandona gli smartphone in Italia 

Radio FM
Radio FM (pixabay)

Definitiva la decisione,  l’anno 2020 è l’ultimo di radio FM per essere utilizzata sugli smartphone italiani. Sono coinvolti, nella maggior parte, tutti i nuovi dispositivi insieme anche ai device già in circolazione. Nonostante la mossa, tuttavia, ancora la situazione non è del tutto chiara.

Basandosi su ciò che è stato riportato da QDS, si tratta di una situazione iniziata dalla legge 205/2017. Questa riporta che, a partire dal 30 dicembre 2020, all’interno del territorio italiano non è più possibile acquistare smartphone in cui sono presenti le funzionalità di FM.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Terremoto Milano, Google l’ha rilevato grazie agli smartphone degli utenti

Radio FM e l’addio definitivo all’Italia

Radio FM
Radio FM abbandona gli smartphone (pixabay)

Per quanto riguarda i dispositivi già acquistati in precedenza, è bene sapere che la situazione non è tanto diversa. Infatti, basandosi su ciò che è stato segnalato da Samsung, è proprio l’azienda stessa che si sta occupando di lanciare un aggiornamento per Galaxy A50 in cui viene disabilitata del tutto la funzione. Quindi, è possibile dedurre, che è proprio la società sudcoreana che si sta occupando di disattivare questa funzione su tutti i dispositivi in circolazione.

In teoria, tutti gli smartphone venduti nel corso di 2020, dovrebbero ancora avere in sé tale funzione. Tuttavia nel corso del 2021 la Samsung insieme ad altri produttori potrebbero mettere fine alla FM utilizzando un semplice aggiornamento. 

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Google Play Store regala 16 app e giochi gratis: la lista completa

Ogni smartphone dotato, dove avere in sé una tecnologia DAB + che però in questo momento nessun produttore ha deciso di utilizzare in quanto necessità di componenti in più. Quindi, come è possibile vedere, la situazione non è ancora definita in tutti i suoi dettagli. A quanto sembra, l’era della FM sta volgendo al termine.