POCO F4 Pro non ha più segreti: la scheda tecnica anticipata da un dettaglio strategico

POCO F4 Pro sarà un vero e proprio smartphone Android di fascia alta: la sfida al rivale OnePlus 10 è già partita tra caratteristiche uniche e immancabile rapporto qualità-prezzo

POCO F4 Pro scheda tecnica
Svelata la scheda tecnica di POCO F4 Pro (Unsplash)

Redmi ha lanciato da ormai qualche anno una linea di smartphone Android di fascia alta, mantenendo tuttavia intatta la caratteristica principe che ha reso famoso il sub-brand di Xiaomi, ossia il rapporto qualità-prezzo. Sebbene mai approdata ufficialmente nel Vecchio Continente, stante l’assenza di una variante global dei Redmi K, i consumatori italiani ed europei hanno comunque avuto modo di sperimentare gran parte dei modelli appartenenti a tale gamma, resa per l’appunto disponibile per vie traverse o, per meglio dire, per nomi traversi.

I più attenti avranno infatti notato che molti degli smartphone POCO di fascia alta non sono altro che dei Redmi K rimarchiati, identici sia nelle specifiche che sotto il profilo squisitamente estetico: lo abbiamo visto quest’anno con il POCO F3, mero rebranding del Redmi K40 Pro, e lo vedremo verosimilmente anche nell’ormai imminente 2022, che dovrebbe appunto segnare il debutto della linea Redmi K50.

Se le strategie di Xiaomi rimarranno le stesse, appare evidente che il futuro POCO F4 Pro prenderà ispirazione dal prossimo smartphone Redmi top di gamma, in un copia-incolla certamente interessante a guardare le specifiche tecniche del modello più distintivo di tale linea, ossia la variante K50 Pro.

Secondo i rumors più accreditati rimbalzati di recente in Cina, ambedue gli smartphone saranno caratterizzati da un display punch-hole AMOLED da 6,67 pollici a risoluzione Full HD+ con frequenza di aggiornamento a 120Hz e, nonostante l’impiego di un pannello completamente diverso dal tradizionale LCD, un lettore di impronte posizionato lateralmente, espediente giustificato dalla scelta di tener bassi i prezzi di vendita. Anche perché di carne al fuoco sembrerebbe essercene molta.

LEGGI ANCHE>>>Nokia infrange ogni record: è suo il telefono più venduto del 2021

POCO F4 Pro tra speaker JBL e certificazione IP68

POCO F4 Pro scheda tecnica
POCO F4 Pro sarà certificato ufficialmente IP68 per la resistenza contro acqua e polvere (Unsplash)

L’elemento più di spicco di POCO F4 Pro e Redmi K50 Pro sarà il processore: si tratta dello Snapdragon 8 Gen 1, affiancato da almeno sei gigabyte di memoria RAM, una batteria da 5.000mAh con supporto alla ricarica rapida a 67W e un doppio speaker stereo griffato JBL, sulla scorta di una patnership già inaugurata con Redmi Note 11. Più tradizionale, invece, il comparto fotografico, che poggerà sulla presenza di un triplo sensore da 64 megapixel con obiettivo ultra-grandangolare e sensore macro.

Proprio le fotocamere saranno forse l’elemento più “conservativo” e meno pregiato, tenuto conto della necessità di bilanciare le specifiche e dell’inserimento di un’altra caratteristica senza dubbio rimarchevole: la certificazione IP68, fino ad ora mai approdata ufficialmente sugli smartphone Redmi.

LEGGI ANCHE>>>I creatori di Pokémon GO ci provano ancora: nasce il gioco per guadagnare Bitcoin

Il debutto dei due smartphone dovrebbe coincidere con il 2022, sia pure in date differenti: la controparte Redmi sarà la prima ad esordire sul mercato cinese, per poi lasciar spazio (verosimilmente tra marzo e aprile, in risposta al rivale OnePlus 10) alla versione global targata POCO F4 Pro. Staremo a vedere.