Passaporto sanitario Covid, New York fa un passo avanti: ha già l’app

Mentre si discute del possibile passaporto sanitario Covid in Europa, a New York si sono già adoperati e hanno lanciato la loro app

passaporto sanitario covid
A New York hanno già lanciato il primo passaporto sanitario Covid (Adobe Stock)

Sono settimane caldissime per ciò che riguarda il tema spostamenti in Unione Europea. Si stanno studiando soluzioni valide per permette ai cittadini facenti parte dei Paesi Membri di muoversi liberamente, con le dovute precauzione. L’ipotesi più accreditata è al momento quella di introdurre un passaporto sanitario Covid che indichi l’effettiva vaccinazione del cittadino o il tampone negativo.

In realtà, in altre parti del mondo c’è chi già si è portato avanti e ha presentato il suo progetto. Stiamo parlando dello Stato di New York, che ha lanciato ufficialmente il suo Excelsior Pass. Si tratta in tutto e per tutto di un passaporto sanitario che – tramite un’app companion disponibile sia su iOS che su Android – tiene traccia di chi si è già sottoposto alla vaccinazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> iPhone 11 PRO cade nel lago ghiacciato, funzionante dopo un mese – VIDEO

Passaporto sanitario Covid, come funziona l’Excelsior Pass

passaporto sanitario covid
Ecco come dovrebbe funzionare (Adobe Stock)

Il funzionamento dell’Excelsior Pass – adottato nello Stato di New York – è molto semplice. I cittadini che si sono già sottoposti alla vaccinazione contro il Covid o che sono risultati negativi al tampone possono scaricare un’apposita app per Android o iOS dove registrare il tutto. Sarà presente un codice QR, da mostrare per avere l’accesso ad eventi che si svolgono in luoghi aperti al pubblico. In alternativa, è anche possibile procedere con la stampa del documento da mostrare all’ingresso. Si tratta di un primo passo verso un graduale ritorno alla normalità, fanno sapere le autorità.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Digitale Terrestre, arriva il canale di DAZN? I possibili scenari

I gestori delle strutture adibite effettueranno la scansione e la conseguente convalida del QR Code riportato, al quale andrà accompagnato un documento d’identità con foto e data di nascita. Una volta entrati nel luogo aperto al pubblico, sarà comunque obbligatorio rispettare tutte le misure sanitarie previste (mascherina, distanziamento e igiene).

Lo Stato di New York ha precisato che si tratta di una soluzione da adottare su base volontaria. I cittadini possono mostrare anche prove alternative che attestino la vaccinazione o la negatività al tampone. L’Excelsior Pass è semplicemente una soluzione più veloce e intuitiva.