Google Discover consiglia articoli “vecchi”? Non si tratta di un bug

Qualche utente ha notato uno strano comportamento di Google Discover, spesso e volentieri in predicato di segnalare articoli presenti in rete da qualche giorno. Non si tratta tuttavia di un bug.

Google Discover bug
Google Discover, nessun bug all’orizzonte (Screenshot Google Blog)

Google Discover sta trovando gradatamente sfogo su molteplici smartphone di nuova generazione, complice la scelta dei vari produttori – l’ultima in ordine cronologico è Samsung – di metter a disposizione degli utenti una schermata dapprincipio appannaggio dei soli dispositivi realizzati da Big G. Nato dalle ceneri di “Google Now” e “Google Feed”, tale opzione offre l’opportunità ai consumatori di tener costantemente d’occhio eventuali articoli di interesse, attingendo a siti web od argomenti in qualche modo afferenti ai gusti personali.

Per farla breve e con parole più semplici, Google Discover impara dalle nostre abitudini, sfruttando potenti meccanismi di intelligenza artificiale e machine learning, con l’obiettivo di proporre periodicamente all’utente la lettura di articoli correlati ai principali temi di maggiore interesse. Siete patiti di calcio e spesso e volentieri vi capita di consultare siti web dedicati alla vostra squadra del cuore? Ebbene, non è un caso che Google Discover vi suggerisca di leggere articoli recenti sulla compagine calcistica preferita.

Vale la pena rimarcare l’attenzione sulla parola “recenti“, dal momento che in rete sono diversi i commenti circa un possibile malfunzionamento di Google Discover. Lo scopo dell’interfaccia è, come si è detto in queste righe, consigliare contenuti sul web in qualche modo di attualità. Eppure, come riportato su Reddit, sono svariati gli utenti che lamentano un comportamento errato di Discover, giacché quest’ultimo sembra proporre di tanto in tanto la lettura di articoli per così dire obsoleti, ossia presenti su Internet da ormai qualche giorno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> App Google, giro di vite per gli smartphone Android non certificati

Nessun bug all’orizzonte

Google Discover
Lo strano caso dei “vecchi” articoli consigliati da Google Discover (AdobeStock)

Che si tratti di un classico bug che spesso e volentieri attanaglia un po’ tutte le applicazioni per smartphone? Le cose non stanno esattamente in questo modo. Lo spiega con efficacia la redazione di 9To5Google, segnalando che, sebbene “vecchi”, gli articoli riportati da Google Discover devono comunque essere considerati di stretta attualità per quell’utente. Se, infatti, lo scopo dell’interfaccia è di offrire contenuti afferenti alle abitudini e agli interessi di un dato consumatore, appare lecito suggerire a quest’ultimo la lettura articoli in qualche modo ancora di interesse, anche laddove pubblicati da qualche giorno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> iPhone 11 PRO cade nel lago ghiacciato, funzionante dopo un mese – VIDEO

Questione diversa sarebbe invece proporre contenuti di mesi od addirittura anni precedenti: pensiamo, come lucidamente sottolineato da un utente su Reddit, ad articoli riguardanti l’inizio dell’emergenza Coronavirus e perciò pressoché difformi rispetto alla realtà fattuale delle notizie sulla pandemia.