Oppo Find X5 come segugi: daranno la caccia alle videocamere nascoste

Grazie a una esclusiva funzione della ColorOS 12.1 introdotta per il momento su Oppo Find X5 e X5 Pro in versione cinese, sarà possibile rilevare la presenza di videocamere nascoste dentro la stanza

Avete il timore che qualche videocamera nascosta possa compromettere la vostra privacy? E allora farà al caso vostro una inedita funzione introdotta sugli smartphone Oppo con a bordo l’interfaccia proprietaria ColorOS 12.1. Per farla breve, basterà premere giusto qualche tap sullo schermo del dispositivo e attendere che quest’ultimo faccia il resto, localizzando eventuali videocamere nascoste dentro alla stanza. Facile, non è vero?

Oppo Find X5 localizzare videocamere nascoste
Oppo Find X5 e X5 Pro possono localizzare le videocamere nascoste (Screenshot YouTube)

Il problema è che per utilizzare questa funzionalità sarà necessario acquistare Oppo Find X5 in versione standard e Find X5 Pro, i due smartphone Android presentati da Oppo qualche giorno fa. Pur trattandosi di una feature interna all’interfaccia ColorOS 12.1, il produttore ha deciso di relegarla come anteprima ai nuovi “gioielli” che promettono scintille per via del loro ottimo comparto fotografico (peraltro impreziosito dalla patnership con Hasselblad) e in ogni caso per i soli modelli commercializzati nel territorio cinese, ma nulla vieta di pensare che l’opzione in questione possa sbarcare nel futuro anche su tanti altri smartphone dell’azienda (Oppo lo ha peraltro già confermato) e arrivare anche in Italia.

Come localizzare videocamere nascoste con Oppo Find X5 e X5 Pro

Oppo Find X5 localizzare videocamere nascoste
La funzione della ColorOS 12.1 su Oppo Find X5 per localizzare le videocamere nascoste (Screenshot YouTube)

Per chi si ritroverà ad acquistare i nuovi Oppo Find X5, sappiate quindi che potrebbe arrivare in futuro un modo per localizzare le videocamere nascoste. Sarà sufficiente scaricare in primo luogo l’app Hidden Camera Detection dall’Oppo App Market, lo store proprietario (un po’ come il Galaxy Store degli smartphone Galaxy di Samsung) di Oppo disponibile in Cina e installare il programma sul dispositivo. Una volta fatto questo, si dovrà spegnere il WiFi e l’eventuale hotspot, accendere e spegnere le luci della stanza per localizzare l’eventuale presenza di luci a infrarosso e attendere gli avvisi mostrati a schermo, che potranno essere di due tipi:

  • Videocamere nascoste non rilevate: l’app non ha intercettato alcun dispositivo intrusivo;
  • Videocamere nascoste rilevate: in questo caso, bisognerà andare per tentativi, girovagando per la stanza per scoprire la presenza della videocamera, che sarà poi segnalata dall’app stessa