Nothing rimane misteriosa e anticipa il lancio di un prodotto tutto nuovo

Pur mantenendosi misteriosa, l’azienda Nothing ha annunciato l’arrivo imminente di un nuovo prodotto sul mercato. Pare si tratterà di uno smartphone Android

Nella giornata di ieri, l’azienda Nothing ha annunciato il lancio imminente di un nuovo prodotto. Stando a quanto si legge, la presentazione avverrà già questo mese. Ma di cosa si tratta? Nonostante il mistero che avvolge questa novità, diverse fonti sono sicure che alla fine ci sarà un nuovo smartphone Android.

nothing phone 20220302 cellulari.it
Stando a quanto riportato in rete, pare che l’azienda Nothing sia in procinto di presentare un device misterioso. Gli esperti sono abbastanza sicuri si tratterà del suo primo smartphone alimentato dal sistema operativo Android (Screenshot Twitter)

Nothing è un’azienda lanciata dal co-fondatore di OnePlus Carl Pei proprio lo scorso anno. Con questa “firma” sono già stati lanciati gli auricolari Ear (1), True Wireless disponibili ad un prezzo di mercato e che vuole sfidare prodotti premium come i Galaxy Buds, le AirPods e le OnePlus Buds.

Nothing lancia uno smartphone Android? Tutti i dettagli

Al momento non ci sono ancora conferme ufficiali, ma alcuni indizi lasciano pensare che Nothing stia per lanciare il suo primo smartphone Android. Tramite i canali social è possibile accedere ad una sorta di teaser, dal quale si presume che la presentazione avverrà già questo mese. Ad oggi non sono state riscontrate informazioni su quale articolo Nothing abbia in mente di lanciare. Nelle settimane passate si era discusso di ben cinque possibili novità, tra cui powerbank, auricolari wireless ed uno smartphone.

Report più recenti hanno aggiunto maggiori dettagli. Il power bank dovrebbe presentarsi sotto il nome di Nothing Power (1), mentre il primo device ufficiale Nothing Phone (1). Proprio poche settimane fa, inoltre, il fondatore Carl Pei aveva dato il vita ad un thread su Twitter che lasciava intendere come l’azienda era già al lavoro su un device alimentato da un SoC Qualcomm Snapdragon e con Android installato di default. Nella foto pubblicata sui social, si vede una cornice trasparente che lascia intravedere un telefono. Ma per maggiori sicurezze non rimane che aspettare nuove comunicazioni da parte dell’azienda stessa.