Niente iOS 15 su iPhone 6s, iPhone 6s Plus ed iPhone SE

iOS 15 non supporterà i popolari iPhone 6s, iPhone 6s Plus ed iPhone SE. Nuove indiscrezioni confermano la scelta di Apple, che potrebbe essere ufficializzata nella WWDC di giugno.

iPhone 6s niente iOS 15
Image by andri333 from Pixabay

Non sarà ufficiale, ma poco ci manca: iOS 15 non girerà su iPhone 6s, iPhone 6s Plus ed iPhone SE . L’iPhone più datato a ricevere l’update del sistema operativo di Apple sarà quindi l’iPhone 7, uscito per la prima volta nel 2016. A rivelarlo, le indiscrezioni della webzine francese iPhoneSoft, secondo cui anche alcuni iPad non supporteranno l’update di iPadOS 15.

Un messaggio chiaro da Apple a tutti i suoi utenti che non cambiano il loro smartphone da oltre 5 anni. Il rilascio dell’aggiornamento a iOS 14.4,invece, aveva raggiunto anche i dispositivi in questione, con un netto miglioramento sotto il profilo grafico grazie all’aggiunta degli widget e una più agile gestione da smartphone dell’HomePod, lo smart speaker targato Apple.

PROVA A LEGGERE>>>HarmonyOS, le novità che tendono la mano agli oggetti smart

Non solo iOS 15: quali iPad restano fuori con l’aggiornamento a iPadOS 15

iPhone 6s senza iOS 15
iPhone 6 non potrà essere aggiornato a iOS 15 (image by Janitors, licensed under CC BY 2.0)

Per i tantissimi amanti di iPhone è ora di pensare a un modello più recente se si posseggono i fortunatissimi 6s e SE. Chi vuole continuare a restare aggiornato in termini di migliori prestazioni e maggiore sicurezza, deve adeguarsi nel giro di qualche mese. Di certo, in molti non digeriranno la transizione a cuor leggero, considerato che iPhone 6s e iPhone SE sono fra gli esemplari più apprezzati dagli fedelissimi dell’azienda diretta da Tim Cook, sia grazie al chipset A9 Bionic, che per l’alto livello di affidabilità e compatibilità, senza dimenticare la qualità hardware.

Il nuovo operating system sviluppato a Cupertino dovrebbe vedere la luce nella Worldwide Developers Conference che si terrà a giugno prossimo online, proprio come la versione dell’anno passato. Ovviamente iOS dovrebbe essere tra i protagonisti della WWDC 2021, insieme iPadOS15 e ai nuovi watchOS 8, tvOS 8, e al prossimo macOS (il 12?).

POTREBBE INTERESSARTI->Android 12 punta tutto sul gaming: diverse le novità in arrivo

Come detto, anche alcuni modelli di iPad diventeranno obsoleti, causa incompatibilità con il nuovo OS. Sempre stando ai rumors di iPhoneSoft, dovrebbe trattarsi di iPad Mini di quarta generazione (2015, SoC A8), iPad Air 2nd generation (2014, A8X) e iPad di quinta generazione (2017, A9). Se il vostro dispositivo rientra nella lista, potreste iniziare a cercare un’alternativa più fresca. Tutto ok per il resto della gamma.