Il mondo dei videogiochi cresce a dismisura: guadagni monstre nel 2020

Il 2020 è stato anche l’anno dei videogiochi in Italia. Il nuovo report di IIDEA parla di una crescita mostruosa del mercato, con guadagni monstre

videogiochi guadagni
Il mondo dei videogiochi ha registrato guadagni monstre nel 2020 (Adobe Stock)

Il 2020 ha costretto milioni di persone in ogni angolo del mondo a rivedere le proprie abitudini e riscoprire alcune vecchie passioni, da casa. L’emergenza pandemica e le conseguenti restrizioni hanno dato – se fosse possibile – ancor più importanza ad internet e a tutto ciò che ne è collegato, per passare il tempo ma anche per lavoro ed istruzione.

In questo senso, un ruolo fondamentale lo hanno giocato i videogiochi. Uno dei mercati più fiorenti dell’ultimo anno, negli ultimi 12 mesi ha visto crescere il proprio trend a dismisura. Anche in Italia. Secondo un report annuale pubblicato da IIDEA, i guadagni nel Bel Paese sono aumentati in maniera esponenziale, grazie ad un nuovo avvicinamento al settore di grandi e piccini.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> PS5 si aggiorna, tante nuove funzioni in arrivo

Videogiochi, nel 2020 oltre 2 miliardi di guadagni in Italia

videogiochi guadagni
Alcuni numeri resi noti dal report di IIDEA (screenshot)

Giro d’affari aumentato del 24.8%, guadagni pari a 2 miliardi e 179 milioni di euro: sono questi i dati eloquenti resi noti da un report annuale di IIDEA, che non fa altro che sottolineare l’imponente crescita del mondo dei videogiochi (anche) in Italia nel 2020. Una passione ritrovata per gli italiani che – complice l’emergenza pandemica e il lockdown – hanno dovuto adattarsi al cambiamento e al tempo libero da spendere chiusi in casa. La chiusura dei negozi fisici non ha fermato questa crescita, anzi. Il mercato digitale ha portato a guadagni pari a 799 milioni di euro sia per l’acquisto di nuovi titoli che di contenuti extra.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Aumentano le recensioni su App Store, ma spesso sono false

Imponente anche il trend positivo per ciò che riguarda il digital delivery, con un aumento notevole rispetto ai 602 milioni di euro del 2019. “Per il mondo dei videogiochi, il 2020 è stato un anno di svolta. In Italia questo mercato cresce di anno in anno, ma l’emergenza pandemica ha dato un boost impressionante all’intero settore” ha spiegato Marco Saletta, presidente di IIDEA.

Sicuramente hanno contribuito a questa importante crescita l’arrivo di PS5 e Xbox Series X ed S, ma anche l’esplosione del mondo Nintendo con la sua Switch. Interessante anche il dato sul bacino d’utenza: il 38% della popolazione italiana di età compresa tra i 6 e i 64 anni ha preso almeno una volta in mano un joystick lo scorso anno.