Microsoft Teams, in arrivo una delle feature più attese di sempre: tutti i dettagli

Con un post sul proprio blog ufficiale, Microsoft Teams ha annunciato l’arrivo di una delle feature più a lungo richieste dagli utenti

Tra i servizi più utilizzati per videocall e messaggistica, è impossibile non menzionare Microsoft Teams. Soprattutto con lo scoppio della pandemia, il software è stato scaricato ed utilizzato da un numero sempre maggiore di utenti. E la crescita costante non sembra volersi fermare qui, anzi.

microsoft teams 20220113 cellulari.it
Nuovo interessante aggiornamento quello in arrivo su Microsoft Teams (Adobe Stock)

Come annunciato dall’azienda stessa con un post sul proprio blog ufficiale, è in arrivo una delle feature più a lungo richieste dagli utenti. Stiamo parlando della possibilità di trasformare i propri device in dei veri e propri walkie-talkie. Diversi i modelli che potranno usufruirne sin da subito.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Numeri di telefono sul Registro delle Opposizioni, (finalmente) ci siamo: tutti i dettagli

Microsoft Teams, tutti i dettagli sulla feature “walkie-talkie”

microsoft teams 20220113 cellulari.it
Ecco tutti i dettagli della nuova funzionalità walkie-talkie (Adobe Stock)

A breve, un gran numero di dispositivi potrà usufruire della funzionalità “walkie-talkie” su Microsoft Teams. L’annuncio è stato dato dall’azienda stessa tramite un post sul suo blog ufficiale, accogliendo (finalmente) le richieste degli utenti. L’update sarà presto disponibile sia su iOS che su Android, con diversi vantaggi. Basterà infatti parlare – tenendo un pulsante dedicato premuto – per raggiungere qualsiasi contatto. Proprio come succede con i walkie-talkie fisici.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Il gaming disorder colpisce anche la polizia: inseguono Pokemon anziché sventare una rapina

In realtà, non è la prima volta che vengono introdotte funzionalità simili dalle grandi aziende tech. Basti pensare ad Apple che, già da watchOS 5, l’ha implementata per i suoi Apple Watch. Con il wearable del colosso di Cupertino, basta aprire l’app per connettersi con un altro contatto e iniziare a conversare.

Se anche voi, comunque, volete testare il tutto su Microsoft Teams, non dovrete far altro che scaricare l’ultima versione aggiornata del software negli store adibiti. E chissà che, già nelle prossime settimane, non possano arrivare ulteriori novità in questo senso. La strategia è chiara: puntare sugli update per alimentare una crescita costante.