Il gaming disorder colpisce anche la polizia: inseguono Pokemon anziché sventare una rapina

Gli anglosassoni la chiamano gaming disorder, quella malattia derivante dall’abuso i videogiochi, che dilagano ormai anche nel segmento mobile, che interferiscono con la vita quotidiana di una persona, che in questo caso si ripercuotono sui cittadini.

Gaming Disorder 20220112 cell
Il Gaming Disorder colpisce anche i poliziotti – Adobe Stock

L’ennesimo assurdo episodio coinvolge anche i poliziotti, o presunti tali visti i fatti narrati dall’autorevole The Guardian. Due agenti di polizia di Los Angeles sono stati licenziati per aver ignorato una chiamata di rapina in modo da poter tentare di catturare un personaggio in un gioco di Pokémon Go.

Galeotta fu la chiamata a cui Louis Lozano ed Eric Mitchell, i nomi degli ormai ex poliziotti, a cui gli ha stato chiesto di intervenire per una rapina in corso nel in un Macy’s situato nel sud-ovest della Città degli Angeli. La chiamata c’è stata, è mancata la risposta.

Snolax e Togetic più importanti dei cittadini

Pokemon Go 20220112 cell
Pokemon Go costa il posto a due poliziotti – Adobe Stock

Già, i due erano in altre faccende, affaccendati: stavano inseguendo un Pokemon. Uno Snorlax, niente di che. Cos’è uno Snorlax? Uno Snorlax è un Pokémon base della prima generazione di tipo, addirittura “normale”. Il suo numero identificativo Pokédex è 143. Nel contesto del franchise creato da Satoshi Tajiri, “evolve da Munchlax al raggiungimento di uno specifico livello di felicità”.

LEGGI ANCHE >>> Numeri di telefono sul Registro delle Opposizioni, (finalmente) ci siamo: tutti i dettagli

Snorlax è per di più un Pokémon docile e pigro, ad immagine e somiglianza, a quanto pare, dei due poliziotti: tutto quello che fa è mangiare e dormire, tuttavia, quelle rare volte che si sforza, dimostra una forza prodigiosa. Non è sazio se non ingerisce almeno quattrocento chili di cibo al giorno. Il suo stomaco e i succhi gastrici sono così resistenti che possono digerire anche alimenti marci o veleni.

I due poliziotti in questioni sono stati smascherati in quanto un sistema video nell’auto ha rivelato che Mitchell è riuscito a catturare lo Snorlax prima che la coppia si recasse in un luogo in cui il personaggio di Togetic era stato avvistato. All’arrivo, sia Lozano che Mitchell sono riusciti a catturare il Togetic.

Peccato che nel frattempo alcuni ladri stavano svaligiando uno dei più grandi magazzini statunitensi, Macy’s, che compete con Belk, The Bon-Ton Stores, Dillard’s, Nordstrom, Neiman Marcus e Saks Fifth Avenue.

L’increscioso episodio è avvenuto nel 2017, i due poliziotti sono stati licenziati in tronco, ma hanno presentato ricorso. Invano. Nella sentenza del tribunale sono emersi altri particolari. “Pochi minuti dopo che agli agenti è stato chiesto di rispondere alla rapina di Macy’s, Mitchell ha avvertito Lozano che Snorlax era appena apparso all’46esimo e Leimert‘”.

La corte, si legge sul The Guardian, ha riferito che dopo aver catturato Snorlax Louis Lozano ed Eric Mitchell sono andati a prendere il Togetic. Quando la loro auto si è fermata di nuovo, Mitchell diceva di non scappare, mentre Lozanourlava “l’ho preso”. Intanto la rapina andava a segno. Più gaming disorder di così.