Malore per Eugenio Finardi: il ringraziamento al suo Apple Watch!

Il mondo della musica in apprensione per lo stato di salute di Eugenio Finardi, uno dei più grandi esponenti del cantautorato italiano: un po’ cantante un po’ paroliere. Un po’ polistrumentista, visto che suona chitarra (acustica o elettrica, fa lo stesso), basso, pianoforte e batteria elettronica.

Paura per il cantautore Eugenio Finardi (Adobe Stock)
Paura per il cantautore Eugenio Finardi (Adobe Stock)

Il celebre cantautore milanese, noto per aver collaborato con alcuni tra i migliori session men italiani degli anni ’70 e ’80, è stato colto da malore. E, a quanto pare, salvato dal suo Apple Watch. E’ proprio il cantante meneghino a rivelare l’episodio, in un post social, su Facebook.

Ero a Linate in coda per l’imbarco del volo AZ1643 per Brindisi quando, improvvisamente, il cuore ha cominciato a battere forsennatamente, il sudore a colare e la testa girare”. Qui entra in gioco il suo Melafonino: “Il mio iPhone segnalava Fibrillazione Atriale – si legge sempre sul post di Finardi – mi hanno portato in affanno al Centro Medico dell’aeroporto e poi in Ambulanza al Centro Cardiologico Monzino, dove si sono presi cura di me in maniera eccellente e cortese. La Cardioversione farmacologica è andata bene e ora sono a casa. Frastornato ma a posto”.

Come installare le notifiche sull’Apple Watch

Apple Watch (Adobe Stock)
Apple Watch (Adobe Stock)

Ancora un episodio che vede protagonista i device di ultima generazione, iPhone o Apple Watch fa lo stesso, anche se nel caso di Eugenio Finardi è stato il supero orologio proveniente da Cupertino a ravvisare una elevata frequenza cardiaca, attraverso una notifica, disponibile solo su Apple Watch Series 1 o modelli successivi, per utenti dai 13 anni in su.

LEGGI ANCHE >>> Svelati i prezzi di Galaxy S22? Le scelte di Samsung tra conferme e sorprese

La funzione di notifica su Apple Watch, infatti, controlla (ogni tanto) il battito cardiaco per individuare un eventuale ritmo irregolare che potrebbe indicare la presenza di fibrillazione atriale (FA). Le notifiche riguardanti l’avviso di un ritmo irregolare nel cuore sono attualmente disponibili solo in alcuni paesi e aree geografiche. In Italia, naturalmente, ma anche: Arabia Saudita, Australia, Austria, Belgio, Brasile, Canada, Cile, Cina, Danimarca, Emirati Arabi Uniti, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Hong Kong, India, Irlanda, Israele, Italia Malaysia, Messico, Norvegia, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Regno Unito, Corea del Sud, Russia, Singapore, Spagna, Stati Uniti, Sudafrica, Svezia, Svizzera, Taiwan, Thailandia e Turchia.

LEGGI ANCHE >>> Joker torna a colpire gli smartphone Android: disinstallate subito queste app

Per  attivare le notifiche sulla frequenza cardiaca quando apri per la prima volta l'”app Battito” cardiaco sul tuo Apple Watch, c’è un percorso molto semplice: sull’iPhone, bisogna aprire aprire l’app Watch, quindi tap sul Apple Watch, poi tocca Battito. Infine, Frequenza elevata (c’è da scegliere un valore in BPM) e Frequenza ridotta (stesso discorso, scegliere un valore in BPM).

Gli Apple Watch che supportano questa funzione e riescono ad utilizzare i segnali FPG combinati con un algoritmo per identificare i periodi di pulsazioni irregolari. Apple Watch Series 4, Series 5 e Series 6 hanno anche un sensore cardiaco elettrico che permette e analizzare un ECG in modo simile a un ECG a singola derivazione. Il sensore ottico della frequenza cardiaca rileva l’impulso di volume di sangue al polso, con LED verdi abbinati a fotodiodi fotosensibili in grado di rilevare l’impulso di volume di sangue al polso.