L’utilissima app che trasforma l’iPhone in una webcam per Mac e PC con supporto ai filtri Snapchat

Chi ha necessità di fare videochiamate in alta risoluzione potrà sperimentare tutti i benefici di un’utile app che trasforma l’iPhone in una webcam. Ecco come funziona e quali sono le sue caratteristiche

trasformare iPhone in webcam per Mac Windows
Come trasformare l’iPhone in una webcam per Mac o PC Windows (AdobeStock)

L’App Store è pieno di programmi interessanti, alcuni dei quali anche particolarmente gettonati per l’uso lavorativo e professionale. Un esempio è rappresentato da EpocCam, un’app capace di trasformare l’iPhone in una webcam per Mac o PC Windows: è sviluppata da una società chiamata Elgado, ma dietro c’è tutta l’affidabilità di Corsair, brand controllante.

EpocCam ha buone recensioni sull’App Store, grazie alle sue funzioni e all’aspetto intuitivo. I continui aggiornamenti hanno certamente migliorato le potenzialità del programma e le novità attese nelle prossime settimane contribuiranno senz’altro ad accrescere il portafoglio di funzioni. Come spiegato in una nota congiunta, Corsair ed Elgato stanno collaborando con Snap per una partnership che permetterà ad EpocCam di dotarsi del supporto nativo dei famosi filtri AR di Snapchat.

Un’aggiunta, quest’ultima, che vuole dunque superare l’attuale l’impostazione dell’app, che già di suo offriva il supporto agli iconici filtri di Snapchat, seppur attraverso “l’intermediazione” del software Snap Camera, da scaricare a parte. Con i prossimi aggiornamenti, l’intero procedimento sarà inglobato nativamente nella stessa EpocCam, con evidenti vantaggi in termini di completezza, rapidità di utilizzo e supporto.

LEGGI ANCHE >>> Amazon urbi et orbi: Alexa al servizio dei più bisognosi

Trasformare l’iPhone in una webcam è possibile

trasformare iPhone in webcam per Mac Windows
L’app EpocCam per iPhone (Screenshot App Store)

Entrando più nel dettaglio delle funzionalità dell’app, vale la pena precisare che EpocCam è compatibile con molte delle piattaforme di videochiamate più diffuse e utilizzate nell’ambito lavorativo e di svago, tra cui Microsoft Teams, Zoom e OBS Studio. L’obiettivo principale del programma è di trasformare l’iPhone in una webcam, migliorando dunque esponenzialmente la qualità dei video: si tratta di una buona soluzione per chi vuole ottenere videochiamate in alta risoluzione, grazie anche alla trasmissione in live streaming a 1080p e HDR.

LEGGI ANCHE >>> Apple, con iOS 15.1 arriva il Green Pass sempre a portata di mano

EpocCam può essere scaricata gratuitamente dall’App Store a questo indirizzo, ma per accedere alle funzionalità premium (tra cui, ad esempio, la possibilità di utilizzare il microfono dell’iPhone nelle videochiamate), occorrerà scegliere la versione Pro al prezzo di 7,99 euro. Sebbene non disponibile su smartphone Android, consigliamo un’app molto simile per coloro i quali utilizzano un dispositivo mobile animato dal “robottino verde”: si tratta di DroidCam, scaricabile da qui.