Login su YouTube da smart TV utilizzando uno smartphone Android: ecco come fare

Se anche voi siete in possesso di una smart TV e di uno smartphone Android, potete fare login su YouTube in maniera molto veloce

youtube tv 20220111 cellulari.it
Esiste un modo molto semplice per collegare l’account YouTube su Smart TV da smartphone Android (Adobe Stock)

Tra Smart TV, smartphone di ultima generazione e chi più ne ha più ne metta, oggi tutti i dispositivi tech di cui disponiamo sono fondamentalmente interconnessi. Passare da un device all’altro per svolgere le proprie mansioni è sempre più semplice, a volte basta anche solo un tocco.

Se possedete una televisione con connessione ad internet e volete godervi qualche video su YouTube, molto utile vi sarà effettuare il login. Capita spesso di dimenticare le proprie credenziali e di non sapere in alcun modo come recuperarle. In questo senso, lo smartphone Android può tornare molto utile per effettuare il login in pochi passi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Samsung, i media coreani svelano la data di lancio del Galaxy S22

Come effettuare il login di YouTube con Android su Smart TV

youtube tv 20220111 cellulari.it
Ecco tutti i passaggi che è necessario seguire (Unsplash)

Per prima cosa, dovete collegare sia la Smart TV che lo smartphone Android alla stessa rete WiFi. Questo è il passaggio determinante per far sì che tutti gli altri vadano a buon fine. Una volta aver verificato il primo punto, vi basterà aprire l’app di YouTube sulla televisione e poi fare clic su Accedi con il telefono. Qui vi verrà chiesto di aggiornare sia il software su TV che quello su mobile all’ultima versione. Procedete anche con quest’azione, dopodiché il resto sarà intuitivo.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Unieuro, l’ultimo volantino dura fino al 27 gennaio 2022: un vero fuoritutto!

L’app su televisione vi chiederà infatti di aprire quella su smartphone e, una volta collegato il tutto, il login avverrà in automatico e resterà salvato nella memoria. A questo punto, potrete godervi tutto quello che il software di Google vi può offrire. Compreso l’algoritmo personalizzato coi vostri interessi, le playlist salvate, le ricerche, la cronologia e chi più ne ha più ne metta.