Lo shopping online mette le ali ai cyberattacchi: i consigli per acquistare in modo sicuro

Attività cybercriminali in forte crescita con il periodo di offerte e sconti su Internet. I consigli di Check Point Research per uno shopping online natalizio all’insegna della sicurezza e dell’attenzione

shopping online acquistare in modo sicuro consigli
Come acquistare in modo sicuro su Internet in vista del Natale (Check Point Research)

L’incremento dello shopping online, sospinto dal Black Friday e da un novembre particolarmente denso di promozioni e ribassi, si scontra con un dato poco meritorio per la sicurezza degli utenti: la crescita delle attività criminali legate alle offerte di vendita tramite Internet. Due binari tutt’altro che paralleli, se è vero che la caccia all’affare e all’oggetto del desiderio può talvolta provocare un fisiologico calo dell’attenzione da parte dei consumatori, e corrispondentemente ingolosire gli hacker per metter a punto le loro mirabolanti (e pericolose) attività criminose.

I numeri raccolti dall’esperto Check Point Research non lasciano d’altronde spazio ad interpretazioni, evidenziando al tempo stesso un dato che deve far riflettere: nel solo mese di novembre, sono stati infatti individuati più di 5.300 siti web dannosi a settimana, a fronte di un aumento del 178% rispetto alla media generalmente assunta durante l’anno. Una crescita mastodontica, a conferma di come il Black Friday – ma potremmo parlare dell’intero mese di novembre, diventato ormai il mese per antonomasia dello shopping online – costituisca terreno fertile per le le truffe legate alle offerte di vendita su Internet.

Difendersi dalle minacce che serpeggiano sul web – a maggior ragione considerato l’avvicinarsi del periodo natalizio, altro momento chiave nella corsa agli acquisti online – è possibile, tenendo però a mente alcuni consigli condivisi dagli esperti di Check Point Research. Ve li riportiamo qui di seguito.

LEGGI ANCHE>>>L’immortale Nokia 3310 diventa adesso una (gustosissima) torta

Attenzione a cosa cliccate e diffidate dagli sconti folli

shopping online acquistare in modo sicuro consigli
Come acquistare in modo sicuro su Internet in vista del Natale

In primo luogo, vale sempre l’indicazione di acquistare da fonti sicure e affidabili, evitando lo shopping compulsivo e sospinto unicamente dal prezzo di vendita attraente: una ricerca su Google permetterà infatti di certificare l’affidabilità del negozio online, prendendo anche come riferimento le recensioni e i feedback degli utenti riportati nei siti di comparazione. Diffidate invece dai link promozionali ricevuti tramite email, o quantomeno valutate prima l’attendibilità del mittente: nella maggior parte dei casi, le attività di phishing sono facilmente riconoscibili grazie alla presenza di errori grammaticali riportati dentro al messaggio.
Avete trovato un’offerta sull’ultimo costosissimo modello di smartphone a cifre da capogiro o con sconti fin troppo allettanti? Molte volte è proprio il prezzo basso – o per meglio dire impossibile – a bollare il sito web come inattendibile. Anche in questo caso, vale il consiglio di guardare i feedback dello shop e monitorare le piattaforme di comparazione.

Attenzione anche alle transazioni online: evitate di inserire informazioni di pagamento su quei siti che non hanno installato la crittografia SSL (Secure Sockets Layer), generalmente identificati dall’assenza della classica icona a forma di lucchetto chiuso posizionata accanto all’URL nella barra degli indirizzi o nella barra di stato. In mancanza di tali indicazioni, i dati eventualmente inseriti nella piattaforma sospetta potrebbero non essere protetti e perciò finire alla mercé dei malintenzionati.

LEGGI ANCHE>>>Trasforma il tuo iPhone in una lente d’ingrandimento con questo semplice trucco

Tra gli espedienti utilizzati dai cybercriminali figurano anche le false email di reimpostazione della password. Se non avete chiesto di resettare le credenziali del vostro account, cancellate immediatamente l’email: il clic sulla url riportata dentro al messaggio indirizzerà infatti a un sito phishing che permetterà agli hacker di leggere in chiaro la password digitata ed entrare così dentro al vostro profilo personale, intercettando informazioni sensibili (tra cui ovviamente quelle di pagamento).