L’app di Gmail si aggiorna ed introduce alcune novità utilissime per gli utenti

Una grande novità quella che presto entrerà a far parte dell’app di Gmail per Android. Ecco tutto quello che c’è da sapere a riguardo

Nel corso degli ultimi anni, il lavoro da parte del team di sviluppatori di Google si è concentrato anche e sopratutto sull’implementare nuove funzionalità all’interno delle tante applicazioni che fanno parte dell’ecosistema dell’azienda. Basti pensare a Gmail, probabilmente la casella di posta elettronica maggiormente utilizzata al mondo.

gmail 20220528 cellulari.it
Il nuovo aggiornamento di Gmail per Android aggiunge una interessante novità per la ricerca (Unsplash)

Tra le tante feature introdotte negli ultimi mesi, ce ne sono alcune molto interessanti. E tante altre che aspettano solo di vedere la luce. È per esempio il caso dei filtri di ricerca, in realtà già disponibili ma che molto presto compariranno anche quando si visualizzano etichette e cartelle. Una miglioria che, almeno per il momento, sarà ad appannaggio esclusivamente dell’app per Android.

Gmail, i filtri di ricerca saranno sempre disponibili su Android

gmail 20220528 cellulari.it
I filtri di ricerca avranno una posizione ancor più rilevante e ben visibile rispetto a prima. In attesa che il tutto venga allargato anche su iOS (Adobe Stock)

Una grande novità, che alcuni esperti hanno già notato nella versione 2022.05.01 di Gmail per Android e che a breve dovrebbe arrivare anche su iOS. Grazie all’ultimo aggiornamento, andando ad aprire un’etichetta o una cartella predefinita qualsiasi all’interno dell’app, si ottiene una sorta di carosello sotto la barra di ricerca. Qui sarà possibile accedere ai filtri di ricerca, che permettono al singolo utente di affinare il tutto per trovare ciò che si sta cercando.

Si potrà scegliere tra: From, To, Attachment, Date, Is unread ed Exclusive Calendari Updates. Ossia tutti filtri che erano già disponibili quando si effettuava una ricerca su Gmail, ma che ora hanno una posizione più rilevante su Android. C’è comunque la possibilità di rimuoverli per tornare all’interfaccia iniziale, facendo tap sul pulsante Nascondi Filtri che compare ogni qualvolta si passa ad un’altra etichetta. Ora non rimane che attendere e capire se e quando l’update verrà reso disponibile anche su iOS. Da Android, vi basta accedere al Play Store e aggiornare l’applicazione per poter godere della novità.