L’app anti-rincaro benzina: con questa tornate ai prezzi più bassi, già la vogliono tutti

Il taglio sulle accise della benzina è ormai un caro ricordo, ma il governo è al lavoro per trovare soluzioni alternative. Spunta un’app che vi permetterà di tornare a prezzi più bassi e vicini a quelli di qualche mese fa, ecco tutti i dettagli

Il caro benzina continua ad essere uno dei problemi più ricorrenti dei quali si discute quotidianamente. Con la fine del 2022, è ufficialmente caduta la normativa che prevedeva il taglio sulle accise del carburante, facendo schizzare nuovamente il costo per rifornire la propria automobile alle stelle.

app per prezzi benzina
C’è un’app per smartphone che permette di monitorare in tempo reale il prezzo di ogni rifornitore presente in zona – Cellulari.it

Stando a quanto emerso, il governo è comunque al lavoro per trovare soluzioni che possano in qualche modo semplificare la vita ai cittadini. Da capire se con nuovi tagli alle accise o meno. Tra le altre cose, si sta parlando di un’applicazione per smartphone che sarà completamente pubblica e permetterà di risparmiare diversi centesimi al litro, con un sistema semplice ed intuitivo.

App per risparmiare sulla benzina, ecco come funziona

Una soluzione utile e a portata di smartphone, che sta venendo studiata direttamente dal governo. Al momento si tratta solo di un’ipotesi messa sul tavolo, ma chissà che già nelle prossime settimane non si possa arrivare ad una soluzione definitiva. Al fronte di rendere meno ostico il caro benzina, l’idea è quella di dar vita ad un software pubblico per favorire la scelta dei benzinai da parte degli automobilisti residenti in Italia.

app benzina 20230118 cellulari.it
L’ipotesi è ancora in fase di studio – Cellulari.it

L’app permetterebbe ai cittadini di evitare di spostarsi per la propria zona di residenza alla ricerca del rifornitore coi prezzi più bassi. Inoltre, si tratterebbe di un’importante banca dati grazie alla quale effettuare monitoraggi, controlli ed interventi mirati qualora necessari. Il suo funzionamento sarebbe simile a quello di altri servizi di terze parti, che però non stanno ottenendo il successo sperato.

Basterà inserire la propria posizione in tempo reale, e spunterà una lunga lista con tutti i benzinai più vicini e i relativi costi per effettuare rifornimento. Al momento, comunque, tutto è ancora in fase di studio ed è presto per parlare di tempistiche di sviluppo e di rilascio. Possiamo comunque aspettarci novità in tempi brevi, con l’applicazione che dovrebbe esser resa disponibile tanto per gli smartphone Android quanto per gli iPhone. Staremo a vedere se si muoverà subito qualcosa o se sarà necessario attendere.