Attenzione se vi risponde questa voce al telefono: è una truffa, ci sono cascati in molti

Ricevere chiamate non è sempre così positivo, attenzione a quali accettate: ecco da che tipo di telefonate dovremo stare assolutamente alla larga.

Non tutti i call center che ci chiamano mensilmente lo fanno per proporci delle promozioni. Dovete sapere, infatti, che alcune telefonate sono volte a spillarci soldi il più possibile e a privarci del nostro conto corrente, motivo per cui è importante attivare l’impostazione che blocca le chiamate spam per evitare di rispondere a delle palesi truffe telematiche. Tuttavia non basta: stanno diventando sempre più particolari al giorno d’oggi.

truffa telefono
Attenti a non cascarci – Cellulari.it

Vengono usati metodi pochi etici e che riescono a funzionare nella maggior parte dei casi, gli stessi che riescono ad imbrogliare migliaia di persone con facilità e senza preoccuparsi del minimo scrupolo nel farlo. Perché mai dovrebbero avere ripensamenti di questo genere se la soluzione che hanno adottato, per quanto meschina possa essere, effettivamente funziona? È una domanda quasi scontata da fare, ma a conti fatti essenziale.

Queste telefonate utilizzano bot programmati: non rispondete

Dato che potrebbe succedere a tutti quanti noi, riteniamo che sia giusto fare chiarezza sulla questione affinché chi le riceva possa salvarsi ed evitare di incombere in guai piuttosto seri. Non parliamo di trucchetti che potreste già conoscere, bensì di opzioni che non abbiamo mai visto e che potrebbero colpirci da un momento all’altro. Ma di che cosa si tratta, e perché è così pericoloso questa volta? Portiamo alla luce la vicenda.

truffa telefono
La truffa del secolo è questa – Cellulari.it

Sarà capitato in diverse occasioni di aver ricevuto delle chiamate alquanto strane, probabilmente arrivate da un numero straniero che non conosciamo per nulla. Dopo aver risposto ci accorgiamo subito che a parlarci non è un essere umano, bensì un bot programmato che ripete a pappagallo sempre le stesse parole per indurci a fare tap sui numeri del tastierino. La truffa, dunque, inizia proprio da qui: ascoltate bene il discorso che abbiamo intenzione di aprire.

L’obiettivo di chi avvia queste telefonate è quello di condizionare l’utente ad attivare una specie di promozione all’apparenza innocua, ma che poi si rivela essere più che pericolosa. Il consiglio che ci sentiamo di darvi è di ignorarle fin da subito attaccando la cornetta, e soprattutto senza seguire quello che ci viene indicato. Ricordate che lo scopo di queste chiamate è di prosciugare i soldi del nostro credito residuo, mossa molto facile da attuare senza conoscere i dati del nostro conto corrente in pratica.