Fenomeno Khaby Lame: uno smartphone e quella faccia lì, il resto è già storia

Asso pigliatutto. Nel mondo dei social si è preso un regno, quello di TikTok con tanto di passaggio di consegne con Mark Zuckerger, che l’ha omaggiato in un botta e risposta virale. L’ascesa di Khaby Lame non ha confini e si sta estendendo anche su Instagram, dove alla velocità della luce si è preso il podio fra gli italiani, dietro l’infallibile Chiara Ferragni e Gianluca Vacchi.

Khaby Lame, il nuovo fenomeno dei social (Dexerto)
Khaby Lame, il nuovo fenomeno dei social (Dexerto)

C’era una volta un ragazzino torinese originario del Senegal che faceva l’operaio. Mamma casalinga, papà in cassa integrazione. La favola Khaby Lame comincia da qui. Ha solo uno smartphone in mano, per registrare i suoi video sui social utilizza una bottiglia di plastica come “tre piedi”. Sembra classico ragazzino che posta su TikTok per sfogarsi, ignaro che dì lì a poco avrebbe scatenato l’inferno, rivoluzionando i social con i suoi video tanto semplici quanto geniali, senza dire nemmeno una parola, tanto basta quella faccia un po’ così da usare per alcune reaction esilaranti a bucare ogni smartphone. E far sorridere chiunque.

Khaby Lame, da TikTok a Instagram il passo è breve

Khaby Lame: re di TikTok, ora lo scettro di Instagram
Khaby Lame: re di TikTok, ora lo scettro di Instagram

Mimica facciale formidabile, ad hoc per le video reaction nelle quali ironizza sugli stessi social, sfottendo le assurdità della rete con quella comicità tutta sua, unica nel suo genere. Azzecca anche i tempi Khaby Lame: comincia a postare su TikTok in pieno lockdown, quando lo smartphone è un’oasi felice in mezzo a un mondo reale messo a soqquadro da un virus bastardo. I suoi numeri, però, contagiano amorevolmente tutti: circa 800 video postati, 60 milioni di followers, neanche Marck Zuckeberg regge l’onda anomala Khaby Lame.

LEGGI ANCHE >>> Aumentare la concentrazione? iOS 15 avrà una nuova funzione dedicata

TikTok a Instagram il passo è breve, il fenomeno Khaby Lame è inarrestabile: il numero di follower del ventunenne di Chivasso cresce subito e dismisura anche sul social del gruppo Facebook. Neanche il tempo di scrivere ed è già terzo con 19,8 milioni di follower, con i suoi occhi praticamente già Gianluca Vacchi, un po’ influencer, un po’ cantante, un po’ imprenditore, con 20,1 milioni di seguaci. Poco più in là c’è la regina dei social italiani, Chiara Ferragni a 23, 8 milioni di follower: stanno per essere risucchiati dall’uragano Khaby Lame.

LEGGI ANCHE >>> Dipendenza da Social? Ecco le app che possono aiutarti a uscirne

Gli analisti dei social confermano la sua ascesa anche su Instagram, mentre quello degli avversari risente di una notorietà di più lunga data e di un numero di nuovi follower quotidiani più esiguo. Khaby accumula stabilmente nuovi fan al ritmo di oltre 200.000 ogni giorno; Chiara Ferragni è ancora regolare con i suoi 10.000 nuovi follower quotidiani, mentre il profilo di Vacchi mostra un andamento più incerto e sarà superato probabilmente a breve, ma di questo passo anche la influencer italiana per eccellenza dovrà prepararsi a cedere lo scettro tra pochi giorni.

La crescita del profilo di Khaby l’ha infatti portato a raddoppiare il conteggio dei suoi seguaci su Instagram in appena 30 giorni: se anche la sua ascesa dovesse farsi meno ripida, il traguardo di diventare l’italiano più seguito anche su Instagram oltre che su TikTok è decisamente raggiungibile. E si prenderà anche Instagram, con l’asso pigliatutto in mano.