iPhone smarrito? Nessun problema, ci pensa (anche) Google

Avete smarrito il vostro iPhone e non sapete come ritrovarlo? Da oggi – oltre a ‘Dov’è’ – spunta una funzione di Google

iPhone smarrito
In caso di iPhone smarrito, da oggi c’è un aiuto in più (Adobe Stock)

Da ormai diversi anni – in caso di iPhone smarrito – Apple dà la possibilità agli utenti di sfruttare il servizio ‘Dov’è’ per localizzare immediatamente lo smartphone e bloccarlo, rintracciarlo e riprenderlo. Si tratta di uno strumento fondamentale, che spesso ha salvato la vita a milioni di utenti sparsi per il mondo.

Da oggi, c’è una possibilità in più in questo senso. Google ha infatti annunciato che anche Assistant potrà essere sfruttato per la medesima funzione, anche se si tratta di un iPhone. Logicamente è probabile che il servizio migliore rimanga quello di Apple con ‘Dov’è’ o Siri, ma un aiuto in più non fa mai male. Ecco come dovrebbe funzionare la nuova feature che si appresta ad arrivare su Google Assistant.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Google Earth ci mostra l’Italia negli ultimi 37 anni – VIDEO

iPhone smarrito, come funzionerà la feature di Google Assistant

iPhone smarrito
Sarà possibile sfruttare una nuova funzione con Google Assistant (Adobe Stock)

Se avete perso il vostro smartphone, vi basterà dire all’altoparlante o al display intelligente ‘Ehi Google, trova il mio telefono’. Il nuovo strumento sarà valido per tutti i dispositivi, inclusi gli iPhone. Non dovrete far altro che attivare la ricezione delle notifiche e degli avvisi critici dall’app Google Home‘ ha spiegato Google, nel comunicato ufficiale di annuncio della nuova feature che presto entrerà a far parte di Assistant. Un importante passo in avanti per il colosso di Mountain View, che apre anche ai dispositivi Apple per la geolocalizzazione in caso di smarrimento.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> ZenFone 8 Mini, piccolo e potente: così ASUS dà l’assalto a iPhone 12 Mini

L’aspetto più interessante è che – come spiegato da Big G – la possibilità sarà attiva anche utilizzando i dispositivi collegati con l’Assistente Google integrato. Non per forza uno smartphone Android, quindi, ma anche un altoparlante o un display intelligente.

Questa nuova feature per ritrovare l’iPhone smarrito fa parte della maxi campagna che il colosso di Mountain View sta sviluppando per rendere i propri device sempre più universali e pronti a tutto. L’Assistente Google si arricchisce ancora, rendendo più semplice il compito per coloro che dispongono sia di un iPhone che di un altoparlante intelligente prodotto da Big G.