iPhone festeggia 14 anni dal giorno in cui Steve Jobs cambiò tutto

iPhone festeggia 20 anni, il notissimo terminale creato da Apple è stato presentato al mondo oltre un decennio fa.

iPhone compie 14 anni (screenshot)

Le innovazioni tecnologiche dettano il passare del tempo, segnando delle importanti date sul flusso del tempo e degli avvenimenti. Per questo sono spesso estremamente lente e richiedono tantissimi fallimenti e uomini che non riescono a fare quanto immaginano. Ma quanto tutto gira per il verso giusto, allora possono esserci delle creazioni che rompono il flusso del tempo, segnando un “prima” e un “dopo”. Possiamo definire iPhone una di queste invenzioni. Quando il geniale Steve Jobs all’inizio di gennaio di 14 anni fa, nel 2007, presentò il primissimo smartphone in senso moderno alla platea, la storia prese un nuovo corso. Oltre un decennio dopo e siamo ancora qui, a scrivere e parlare, ad informarci e fare acquisti grazie allo smartphone che lui aveva immaginato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Truffe su Facebook tramite pubblicità, oltre 615mila utenti hackerati

iPhone festeggia 14 anni dal giorno in cui Steve Jobs cambiò tutto

iPhone significa nuova tecnologia, schermi touch di nuova generazione, condensare l’ascolto musicale con la chiamata e con la navigazione web. Significa trasformare un dispositivo in un factotum imprescindibile per la maggioranza delle attività e dei gesti che compiamo giornalmente. Grazie al primo iPhone tantissime aziende hanno iniziato  produrre smartphone, anche a costi molto più accessibili, per soddisfare le esigenze di ogni utente possibile.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Navigatori per Android Auto, ecco l’app che sblocca una utile funzione

E ora sono miliardi le persone che hanno almeno uno di questi piccoli dispositivi touch tra le mani, in tasca, e qualcuno un po’ più vecchio nei mobili. Una vera e propria rivoluzione che ha cambiato il nostro modo di vivere la quotidianità da quanto è iniziata, 14 lunghi anni fa.