iPhone 15: ora sappiamo tutto, novità senza senso

Il lancio dell’iPhone 15 è ancora lontano, ma sono già iniziati a spuntare i primi rumor in merito a quello che sarà il prossimo melafonino di punta targato Apple. Le novità sono da non credere, gli utenti lo vogliono subito

Solamente qualche mese fa, Apple ha presentato ufficialmente al grande pubblico i nuovi iPhone 14. La line-up è composta da ben 4 modelli, con l’abbandono della versione Mini per far spazio ad uno standard Plus. A livello di modifiche, vale la pena menzionare soprattutto la Dynamic Island, pensata per sostituire il notch nei due modelli Pro.

iphone 15 20230107 cellulari.it
Altre novità in merito a quelli che saranno gli iPhone 15 – Cellulari.it

I numeri stanno dando ancora una volta ragione ad Apple, considerando che i pre-order e le vendite hanno già registrato dati da record e non sembrano volersi fermare. Ci aspettiamo infatti un successo ancora maggiore una volta che verrà incrementata la produzione di smartphone. Ma è già tempo di pensare a quelli che saranno gli iPhone 15, in uscita non prima del prossimo autunno 2023.

iPhone 15, ecco tutto quello che sappiamo fino ad ora

Sebbene manchino ancora diversi mesi alla presentazione e al lancio dei nuovi iPhone 15, stanno già iniziando a spuntare le prime interessanti indiscrezioni su nuove funzionalità e design aggiornato. A svelare il tutto ci ha pensato l’analista tecnologico Jeff Pu, in attesa che le informazioni vengano confermate o smentite ufficialmente.

iphone 15 20230107 cellulari.it
Ecco ciò che è emerso – Cellulari.it

In una nota pubblicata nei giorni scorsi, l’esperto ha raccontato le sue aspettative per la prossima line-up di melafonini. Secondo lui ci sarà un iPhone 15 da 6,1 pollici, un Plus da 6,7 pollici, un Pro da 6,1 pollici e un Pro Max da 6,7 pollici. I due modelli Pro dovrebbero presentarsi con un telaio in titanio e pulsanti volume e accensione a stato solido, con feedback tattile gestiti da due Taptic Engine extra.

Ma non è finita qui, perché sempre i due modelli Pro dovrebbero avere ben 8 GB di RAM, 2 in più rispetto agli iPhone 14 attualmente in commercio. Ovviamente dovrebbe esserci un chip A17 Bionic, di ultima generazione e alimentato a 3 nm di TSMC. Tutti e quattro i modelli presenteranno poi una porta USB-C. Ci si aspetta anche la tecnologia a periscopio per uno zoom ottico ancora maggiore, con obiettivi posteriori da 48 megapixel per gli iPhone 15 Pro. Staremo a vedere se queste informazioni verranno confermate o meno da qui al prossimo settembre, mese durante il quale si terrà il classico Keynote annuale di presentazione degli ultimi melafonini da parte di Apple.