iPhone 12, gli auricolari EarPods non saranno inclusi

iphone 12 auricolari
(AdobeStock)

Nuove indiscrezioni sul nuovo iPhone 12 che come già ipotizzato con ogni probabilità non avrà gli auricolari nella confezione, una dotazione fin qui standard per gli smartphone targati Apple. La scoperta grazie a una modifica apportata al codice di iOS 14.2 beta 2 che rivelerebbe un cambio di rotta da parte del colosso di Cupertino.

Nei mesi scorsi si erano già rincorse più volte voci riguardo la dotazione iniziale dei nuovi dispositivi, ipotizzando che a sparire dall’elegante packaging con la mela potrebbe essere anche il caricabatterie, solitamente di serie. Fino alla versione 14 del sistema operativo Apple infatti, presentato di recente insieme alla nuova serie di Apple Watch, una specifica dicitura sottolineava la presenza degli auricolari EarPods, quelli con il filo per intenderci, nella dotazione iniziale degli iPhone. Ora però qualcosa è cambiato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> iPhone 12 Mini senza 5G e con A14 depotenziato? Spuntano le cifre

iPhone 12, ora gli auricolari andranno acquistati separatamente

iPhone 12
iPhone 12

Il riferimento, scendendo nel dettaglio, è all’esposizione alle radiazioni RF. Da anni un tema caro ad Apple, che ha sempre specificato – finora – come tali radiazioni possano essere ridotte utilizzando il vivavoce o le cuffie in dotazione. Ebbene, nell’ultima beta di iOS 14 questa indicazione è cambiata nella sostanza, con la scomparsa della dicitura “in dotazione”.

Questa la nuova versione:

Per ridurre l’esposizione ai campi RF, utilizzare un’opzione vivavoce come lo speaker integrato, oppure le cuffie o accessori simili.

Tutto dunque indica la scomparsa degli auricolari dalla confezione che conterrà il nuovo iPhone 12. Stessa sorte peraltro, come già accaduto con la dotazione dei nuovi Apple Watch, a cui sembra essere destinato il caricabatterie. Come detto in passato, in quest’ultimo caso, la politica aziendale di Cupertino è mirata alla riduzione dei rifiuti elettronici, i cosiddetti e-waste. Si dà infatti per scontato che gli utenti che compreranno la nuova generazione di iPhone siano già in possesso di un caricabatterie ufficiale o compatibile.

Una svolta che sicuramente lascerà con l’amaro in bocca più di un utente, messo davanti al fatto di non ricevere più un accessorio normalmente incluso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> iPhone 12, quanto costerà? Il prezzo dei nuovi modelli