E’ tempo di iOS 15: Apple svela quali iPhone riceveranno l’aggiornamento

A margine della presentazione al WWDC 2021, Apple ha svelato quali iPhone saranno compatibili con il nuovo iOS 15.

iOS 15 iPhone compatibili
L’elenco degli iPhone compatibili con iOS 15 (Screenshot YouTube)

Tutto come da copione. Il WWDC 2021 diventa teatro della presentazione di iOS 15, la nuova versione del sistema operativo di Apple pronta a debuttare a settembre insieme alla gamma iPhone 13. Le novità sono molteplici e si riflettono soprattutto nell’aggiunta di sostanziose funzionalità alle app installate su tutti i dispositivi della “mela”, tra cui soprattutto FaceTime, iMessage e Weather, oltre alle proverbiali ottimizzazioni software che permetteranno di migliorare l’efficienza e la gestione delle risorse di sistema, nonché la sicurezza dei dati personali.

Come accaduto anche in passato, il pezzo forte del nuovo aggiornamento software degli iPhone è soprattutto legato alla politica di supporto relativa ai dispositivi già in commercio, tema sul quale Apple giganteggia sulla concorrenza. A margine della presentazione, il gigante di Cupertino ha infatti rivelato quali iPhone riceveranno iOS 15 e la lista ufficializzata dal sodalizio americano non presenta grossi scostamenti rispetto all’attuale versione software installata sugli smartphone della “mela”.

Detto in altri termini, tutti gli iPhone attualmente aggiornati ad iOS 14 saranno compatibili con il nuovo iOS 15. Ciò significa, in buona sostanza, che ogni dispositivo commercializzato dall’iPhone 6S in avanti avrà ancora un altro anno di aggiornamenti software. Si tratta di una notizia senz’altro importante e certamente apprezzata dai consumatori, giacché conferma un dato inequivocabile: Apple è la migliore azienda in fatto di supporto dei propri terminali e non c’è confronto che tenga.

POTREBBE INTERESSARTI>>> Risparmia con lo smartphone: le migliori app per la gestione delle finanze personali

iPhone 6S riceverà iOS 15

iPhone 6S iOS 15
iPhone 6S sarà compatibile con iOS 15 nonostante una commercializzazione risalente al lontano 2015 (Screenshot YouTube)

Lo dimostra per l’appunto iPhone 6S, che sarà compatibile con iOS 15 malgrado si tratti di uno smartphone commercializzato nell’ormai lontano 2015 e con sei anni di supporto alle spalle. Certo, non è chiaro se tutti i vecchi iPhone saranno in grado di beneficiare delle nuove funzionalità ed è possibile (se non addirittura certo) che i modelli più datati siano costretti a rinunciare – complice un processore ormai obsoleto e non più all’altezza dei chipset di nuova generazione – alle aggiunte maggiormente significative.

D’altronde anche in passato Apple ha provveduto a rimuovere alcune peculiarità distintive delle nuove versioni di iOS sugli smartphone più vecchi. Relativamente al sistema operativo presentato ieri, possiamo perciò aspettarci una estensione delle funzioni di FaceTime soltanto a beneficio degli iPhone con Face ID. In ogni caso, l’uscita ufficiale di iOS 15 permetterà di sgomberare qualsivoglia dubbio in merito.

POTREBBE INTERESSARTI>>> Amazon, preludio al Prime Day: come sfruttare un buono promozionale

A beneficio di una maggiore chiarezza e onde evitare ulteriori dubbi, riportiamo l’elenco integrale degli iPhone compatibili con iOS 15:

  • iPhone 6S / 6S Plus
  • iPhone SE di prima generazione (2016)
  • iPhone SE di seconda generazione (2020)
  • iPhone 7 / 7 Plus
  • iPhone 8 / Plus
  • iPhone X / XR / XS/ XS Max
  • iPhone 11 / 11 Pro / 11 Pro Max
  • iPhone 12 / 12 Mini / 12 Pro / 12 Pro Max