iOS 15.3, macOS 12.2, watchOS e tvOS disponibili per tutti: le principali novità

Questa mattina, Apple ha aggiornato tutti i suoi sistemi operativi. Ecco le principali novità di iOS 15.3, macOS 12.2, watchOS e tvOS

Uno dei punti di forza di Apple sono i continui aggiornamenti ai suoi sistemi operativi. Un ecosistema in evoluzione, con nuove funzionalità, interfaccia rivista e correzione di eventuali bug e problemi. Proprio in questo senso, poche ore fa sono stati rilasciati importanti update ad iOS, macOS, watchOS e tvOS.

update apple 20220127 cellulari.it
Rilasciati nelle scorse ore update a tutti i sistemi operativi di Apple (Adobe Stock)

Per aggiornare subito i vostri dispositivi, vi basta andare in Impostazioni, Generali e quindi Aggiornamento Software. Dovreste avere la possibilità di scaricare ed installare l’ultima versione del sistema operativo. Il consiglio è di effettuare prima un backup, così da essere sicuri di non perdere nessun dato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> L’ardito piano di Google: sfida Samsung sul terreno degli smartphone pieghevoli

Tutte le novità di iOS, macOS, watchOS e tvOS

update apple 20220127 cellulari.it
Queste tutte le principali novità rilasciate per iOS, macOS, watchOS e tvOS (Adobe Stock)

A sorpresa, Apple ha rilasciato poche ore fa aggiornamenti a tutti i suoi principali sistemi operativi. Partiamo dagli iPhone, con iOS 15.3 che va a risolvere vulnerabilità legate alla sicurezza. Si parlava infatti di una falla che avrebbe potuto causare leak della cronologia personale su Safari. Stesso discorso per macOS 12.2, che presentava il medesimo problema.

Importanti novità anche per tvOS 15.3 e HomePod 15.3, che vedono l’introduzione del supporto multi-utente per coloro che hanno Siri in italiano e in inglese. Sarà ora possibile supportare il collegamento fino a 6 utenti sullo stesso smart speaker.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Fibra di Iliad, ecco come verificare online la copertura alla rete

Come anticipato, c’è spazio anche per watchOS 8.4. Per i suoi wearable, il gigante di Cupertino ha pensato ad un fix software legato ad un bug che portava a fastidiosi problemi di ricarica con alcuni caricabatterie di terze parti, soprattutto quelli low cost. Se ancora non avete la possibilità di effettuare l’update dei vostri device Apple, molto probabilmente vi basterà aspettare. Il rollout globale sta infatti avvenendo in queste ore e dovrebbe completarsi nel corso dei prossimi giorni.