iOS 14.2 peggiora la durata della batteria? L’accusa degli utenti Apple

Secondo molti utenti, l’ultimo aggiornamento ad iOS 14.2 avrebbe peggiorato la durata della batteria di alcuni iPhone

Sono settimane molto importanti per il mondo Apple. Solamente qualche settimana fa, il colosso di Cupertino ha ufficialmente lanciato sul mercato il nuovo iPhone 12 nelle quattro varianti Mini, 12, Pro e Pro Max. I numeri stanno dando ragione all’azienda, con preorder e vendite che stanno superando ogni record. Gli sviluppatori stanno ora lavorando per rendere tutti i device della propria linea il più efficienti possibile.

Da ormai diverso tempo è disponibile il nuovo sistema operativo iOS 14, giunto alla versione 14.2. Secondo quanto riferito da diversi utenti sull’Apple Developer Forum e su Reddit, questo ultimo aggiornamento avrebbe avuto un impatto fortemente negativo sulla durata della batteria di alcuni iPhone. Alcuni hanno addirittura accusato un calo del 50% di autonomia in meno di 30 minuti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Facebook, Modalità Scura disponibile per tutti: come abilitarla

iOS 14.2, batteria si scarica più velocemente: l’accusa

apple uk
Diverse testimonianze sia sul forum ufficiale che su Reddit (screenshot YouTube)

Con l’ultimo aggiornamento ad iOS 14.2, molti iPhone starebbero accusando problemi con l’autonomia della batteria. È questa l’accusa di tantissimi utenti Apple sull’Apple Developer Forum e su Reddit. In un thread pubblicato sul portale ufficiale degli sviluppatori Apple, un utente ha così esposto il problema.Il mio iPhone SE 2020 è peggiorato con l’ultimo aggiornamento. Durante la notte, perdevo l’1-2% di autonomia in 8 ore. Da due settimane a questa parte, invece, il mio smartphone perde il 5% in 5-6 ore” si legge sul sito:Inoltre, quando vado a caricarlo si surriscalda come se stessi usando un caricabatterie veloce, ma in realtà è quello da 5W della confezione“.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Whatsapp, nel 2021 migliaia di dispositivi non saranno compatibili: la lista

Sembrerebbe che i modelli “presi di mira” siano quelli più vecchi, ossia iPhone Xs, iPhone 7, iPhone 6S e iPhone SE di prima generazione. Pare che anche alcun iPad Pro del 2018 con iPad OS 14.2 stiano però accusando lo stesso problema. Apple non si è ancora espressa a riguardo, ma potrebbe presto rilasciare un nuovo aggiornamento per risolvere il bug.