Iliad premiata da OpenSignal per lo sviluppo della rete 4G in Italia

Gli ultimi dati raccolti da OpenSignal confermano gli investimenti compiuti da Iliad per potenziare la rete 4G LTE in Italia.

Iliad copertura 4G LTE Italia
Iliad (AdobeStock)

Iliad è l’operatore che sta più investendo in Italia nello sviluppo della rete 4G. Lo conferma la recente analisi di OpenSignal, che ha premiato il gestore capitanato dall’amministratore delegato Benedetto Levi per gli sforzi profusi sul nostro territorio. In particolare, la fonte soprariportata ha tenuto a rimarcare il miglioramento della copertura 4G LTE di Iliad, dando così lustro agli investimenti compiuti dalla società telefonica per potenziare la propria infrastruttura dislocata in Italia.

Iliad continua dunque a guardare con interesse al nostro Paese, e in tal senso risultano emblematiche le due recenti offerte con le quali il gestore francese vuol farsi spazio nel competitivo settore del 5G: l’ultima in ordine cronologico attiene a Flash 100, impreziosita da un ottimo rapporto qualità-prezzo (9,99 euro al mese per avere minuti e messaggi illimitati, ma soprattutto 100 giga fino alla velocità di rete 5G) e disponibile – salvo eventuali proroghe – fino al prossimo 30 marzo. Più di recente, l’addì Benedetto Levi ha confermato l’approdo sul nostro territorio delle prime eSIM di Iliad.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> La gamma OnePlus 9 arriverà il 23 marzo e avrà fotocamere Hasselblad

L’Europa tiene testa nella qualità di navigazione su Internet

Iliad rete 4G Italia
(PixaBay)

Volgendo lo sguardo invece in termini più generali, l’Italia non sembra brillare per la qualità di navigazione, specie se comparato con i principali carrier presenti nel Vecchio Continente. Come riportato infatti da OpenSignal, Swisscom svetta sulla concorrenza se si guarda alla velocità di upload, mentre Vodafone Netherlands può fregiarsi del secondo posto in fatto di esperienza gaming; a ciò si assomma l’apprezzabile risultato della divisione olandese di T-Mobile, medaglia d’argento nella speciale graduatoria inerente la qualità di fruizione dei video. Tali risultati suggellano dunque la buona fattura delle infrastrutture europee, sebbene i migliori risultati siano comunque stati raggiunti da una società della Corea del Sud.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> App Google, giro di vite per gli smartphone Android non certificati

Al seguente indirizzo è possibile consultare l’analisi integrale di OpenSignal, parametro di sicuro rilievo per valutare gli investimenti compiuti dalle aziende telefoniche.