Il nuovo Twitter di Elon Musk: l’imprenditore traccia subito un obiettivo entro il 2028

Dopo l’annuncio di possibili commissioni per utenti commerciali e governativi, il programma di Elon Musk sul nuovo Twitter prevedrà un altro importante obiettivo da raggiungere

Stanno emergendo tanti dettagli in merito all’acquisizione di Twitter da parte di Elon Musk. Tra progetti e intenzioni rivoluzionarie, il nuovo corso del social network fondato da Jack Dorsey si preannuncia tutto da scoprire. Molto dipenderà dal programma che l’amministratore delegato di Tesla illustrerà agli investitori, giacché da questo consuntivo verranno stanziati i finanziamenti che serviranno a dar linfa ai progetti di Musk, per quello che alcuni hanno giustamente definito come il Twitter 2.0. E visti i successi raccolti dal filantropico imprenditore, è naturare attendersi grandi cose.

Twitter Elon Musk
Elon Musk vuole quadruplicare gli utenti di Twitter (Unsplash)

Ad ogni buon conto, una recnete indiscrezione del New York Times ci permette di avere un primo tracciato sui punti salienti del programma di Elon Musk. Al primo posto, vi è sicuramente l’obiettivo di far crescere gli utenti mensili di Twitter, portando l’attuale tesoretto di 217 milioni di account attivi mensilmente – certificati dai dati ufficiali risalenti al 2021 – ai mastodontici 931 milioni di utenti entro il 2028; nell’intermezzo, la volontà di triplicare il numero già entro il 2025, raggiungendo la soglia dei 600 milioni di utenti.

Elon Musk vuole massimizzare gli introiti di Twitter

Twitter Elon Musk
Twitter potrebbe competere con Meta in quanto a ricavi (AdobeStock)

Un programma sicuramente ambizioso, che si raccorda con un altro punto cruciale del nuovo corso di Twitter targato Elon Musk: massimizzare i profitti dell’azienda, grazie a servizio ancora sconosciuto ma per il quale l’imprenditore di Tesla prevede 104 milioni di abbonati a pagamento. Non siamo ancora in grado di avere dettagli in merito a questo prodotto che il social network che cinguetta potrebbe lanciare a breve, anche se una implicita lettura potrebbe ricavarsi dalle stesse parole proferite qualche giorno addietro da Musk, che aveva accennato in modo velato a un’esperienza Twitter a pagamento senza pubblicità.

Pubblicità, massimizzazione dei ricavi e incremento del numero di utenti attivi rappresentano l’intelaiatura sulla quale poggerà il nuovo Twitter di Elon Musk. E secondo l’avviso dell’imprenditore, il social network potrebbe quintuplicare le entrate annuali entro il 2028, raggiungendo quota 26,4 miliardi di dollari rispetto ai circa 5 miliardi di dollari che l’azienda ha intascato l’anno scorso. Cifre importanti, ma lontanissime da quanto ad esempio fatturato dalla rivale Meta.