Mercedes-Benz supera Tesla e porta tutti i benefici del Drive Pilot

Mercedes-Benz annuncia l’arrivo sul mercato tedesco del sistema di guida autonoma di Livello 3, Drive Pilot

Mercedes-Benz ingrana la marcia e supera la rivale Tesla nel sempre più in auge settore delle automobili a guida autonoma. La casa automobilistica tedesca ha infatti annunciato che il sistema di guida autonoma di Livello 3Drive Pilot – esordirà sul mercato tedesco tra una manciata di giorni. Volendo fare un sommario paragone con la società capitanata dall’amministratore delegato Elon Musk, Tesla è costretta a ripiegare sul Livello 2.

Mercedes-Benz Drive Pilot
Mercedes-Benz annuncia l’arrivo del Drive Pilot (Immagine by Mercedes)

Si tratta quindi di una notizia importante, oltre che di un riconoscimento del lavoro condotto da Mercedes-Benz, che porterà tutti i benefici del cosiddetto Drive Pilot su alcune vetture a partire dal prossimo 17 maggio, seppur sotto forma di optional. E Mercedes-Benz è riuscita a superare tutti gli altri brand, potendosi fregiare del titolo di prima casa automobilistica ad ottenere la certificazione internazionale legata all’avanzatissimo sistema di guida autonoma, definito dallo stesso colosso tedesco come un’opportunità preziosa per i propri clienti in quanto in grado di coniugare sicurezza e riduzione del tempo, grazie alla presenza di un ventaglio piuttosto corposo di sensori installati sull’autovettura.

Cos’è il sistema di guida autonoma di Livello 3 Drive Pilot

Mercedes-Benz Drive Pilot
Il Drive-Pilot esordirà sui modelli Classe S e EQS sotto forma di optional (Immagine by Mercedes)

Ma cos’è il sistema di guida autonoma di Livello 3? Come spiegato dalla stessa Mercedes-Benz, Drive Pilot farà impiego di una serie sofisticata di sensori – tra cui radar e LiDAR, già visto sui modelli top di gamma iPad Pro di Apple – telecamere, sensori di umidità e rilevatori ad ultrasuoni, con lo scopo di ampliare le possibilità di guida automatizzata condizionata. A differenza del Livello 2, infatti, Drive Pilot legittimerà il guidatore a togliere la mani dal volante: sarà l’auto stessa a manovrare dunque lo sterzo. In caso di eventuali malfunzionamenti, sarà comunque possibile controllare il veicolo in modo manuale. Bisogna tuttavia aggiungere che Drive Pilot si potrà utilizzare in Germania soltanto in specifici tratti autostradali, in condizioni di traffico intenso o congestioni e in ogni caso non oltre la velocità di 60 km/h

Il nuovo sistema di Livello 3 sarà una prerogativa delle automobili Mercedes-Benz Classe S e EQS a partire dal prossimo 17 maggio. Come ricordato qualche riga sopra, l’inserimento avverrà sotto forma di optional, il che significa che i consumatori dovranno sborsare 5.000 euro o 7.430 euro (nel caso della vettura EQS) per ottenere tutti i benefici del nuovo standard. Relativamente al modello EQS, frontman del settore elettrico nel portafoglio della casa automobilistica tedesca, sarà altresì necessario aggiungere il pacchetto Driver Assistance Package Plus al costo di 2.430 euro.