Il malware Joker colpisce ancora: 11 app infette da disinstallare immediatamente

Il Play Store di Google è sotto attacco: il malware Joker torna a colpire Android, infettando 11 nuove app.

Joker Malware
11 app Android da disinstallare immediatamente: contengono malware (Unsplash)

Joker, il malware che ha colpito 8 applicazioni sul Play Store lo scorso giugno, non accenna a fermarsi: il team ThreatLabz di Zscaler ha rilevato altre 11 applicazioni infette che, collettivamente, registravano 300.000 download prima che Google le rimuovesse.

L’azienda aveva già provveduto a rimuovere le precedenti app infette e a implementare ulteriori difese tramite il servizio di sicurezza Play Protect, ma Joker non si ferma. Questa famiglia di malware punta ai dispositivi Android ed è stato segnalata per la prima volta nel 2017 in oltre 40 applicazioni: da allora, ha raggirato le difese di Google modificando ed ottimizzando sempre di più gli attacchi.

LEGGI ANCHE >> Google Chrome si aggiorna ancora: novità assoluta col Face ID

App Android sotto attacco: le 11 colpite dal malware Joker

Android Malware Joker
Le app infette da Joker

Il malware che si nasconde nelle app Android è finalizzato al furto dei dati degli utenti tramite accesso agli SMS, ai contatti e alle telefonate archiviate sullo smartphone. Il funzionamento dell’applicazione sembra normale, ma la facciata nasconde dei payload, carichi di dati che contengono Joker: le vittime vengono iscritte a servizi premium a pagamento senza alcuna notifica.

Ecco quali sono le 8 nuove applicazioni attaccate da Joker:

    • Free Affluent Message
    • PDF Photo Scanner
    • delux Keyboard
    • Comply QR Scanner
    • PDF Converter Scanner
    • Font Style Keyboard
    • Translate Free
    • Saying Message
    • Private Message
    • Read Scanner
    • Print Scanner

LEGGI ANCHE >> Guarda serie TV e guadagna 1000 dollari: il lavoro dei sogni

Gli sviluppatori del malware prendono di mira soprattutto le applicazioni di messaggistica, scanner, e strumenti sul Play Store di Google: dopo averle disinstallate, è bene ricordare di non scaricare applicazioni da sviluppatori non certificati, poiché sono quelle con il più alto rischio di malware, e Joker continua a mimetizzarsi anche in quelle più innocue.