I Simpson giunti ai titoli di coda? La rivelazione del produttore Mike Reiss

Dopo ben 32 stagioni, è arrivato il momento per I Simpson di dire basta? Ne ha parlato il produttore e sceneggiatore Mike Reiss

i simpson
Potrebbe essere arrivata la fine per I Simpson? Ne ha parlato il produttore dello show (screenshot YouTube)

È senza ombra di dubbio la serie TV animata più di successo della storia. Creati da Matt Groening, I Simpson vanno in onda da ormai 32 stagioni e hanno fatto affezionare diverse generazioni. C’è chi si sta interrogando sul futuro della famiglia di Springfield, che ormai tiene compagna a grandi e piccini da oltre 30 anni.

A tal proposito, è intervenuto lo sceneggiatore e produttore Mike Reiss. “È una serie TV costruita come il tipo di spettacolo che dura per sempre. I Simpson parlano del mondo, dell’umanità e di ciò che sta accadendo e che facciamo come esseri umani. Rinunciare allo show è come dire che abbiamo esplorato tutto ciò che gli esseri umani possono fare e tutto ciò che può mai accadere nel mondo” ha spiegato ai microfoni di Metro, aggiungendo: “È lo stesso discorso del Saturday Night Live o del The Daily Show, tutto ciò che copre gli eventi attuali dovrebbe continuare, perché fermarsi?“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Dexter, c’è il clamoroso annuncio: torna un personaggio storico – VIDEO

I Simpson, parla Mike Reiss: “Può andare avanti per sempre”

i simpson
Le parole di Mike Reiss ai microfoni di Metro (screenshot YouTube)

Se c’è chi pensa che I Simpson siano giunti ai titoli di coda, molto probabilmente si sbaglia. O almeno, questo è quello che ha raccontato lo sceneggiatore e produttore Mike Reiss ai microfoni di Metro. “Potrebbe andare avanti per sempre. E anche se venisse cancellato, verrebbe ripreso cinque anni dopo o verrebbe prodotto uno spin-off. Sicuramente potrebbe esserci un altro film, non abbiamo nemmeno avuto la possibilità di tornare ancora” ha sottolineato Reiss, non chiudendo le porte ad un sequel della prima pellicola finita al cinema.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Netflix si aggiudica una leggenda del cinema per firmare gli Originals

Quando le persone mi chiedono il motivo per il quale I Simpson siano andati avanti in onda così a lungo, non saprei come rispondere. È come se avessimo una formula magica. Se non fosse per noi, la più longeva sarebbe South Park e subito dopo I Griffin. I cartoni animati andranno per sempre. Quando uno spettacolo di successo termina le riprese è perché il cast si stanca. Con le serie TV animate non c’è questo problema” ha poi concluso Mike Reiss, tranquillizzando tutti i fan dello show.