Huawei annuncia il primo aggiornamento del 2021: tutte le novità

Novità in vista per gli smartphone Huawei, pronti ad accogliere il primo aggiornamento del 2021. Ecco cosa cambia

huawei aggiornamento
Huawei lancia il primo aggiornamento del 2021 (Adobe Stock)

Il 2021 inizia ufficialmente anche per Huawei. Il colosso della telefonia mobile si prepara a lanciare il primo aggiornamento dedicato ai propri smartphone presenti sul mercato, con alcune interessanti novità e che faranno piacere agli utenti. Il tutto in attesa di annunci relativi a nuovi device da lanciare sul mercato, per rispondere a Xiaomi e Samsung che già si stanno dando da fare a riguardo.

Tornando all’update in questione, si tratterà principalmente di una patch di sicurezza che andrà a migliorare i dispositivi Huawei, risolvendo alcuni importanti livelli di exploit e altri errori per fornire il massimo della sicurezza possibile al sistema presente. Andiamo a vedere nel dettaglio in che modo gli sviluppatori hanno pensato a questo nuovo update.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Eyeware Beam iPhone, il TrueDepth capisce dove guarda l’utente

Huawei e l’aggiornamento della sicurezza: tutti i dettagli

Huawei (Adobe Stock)
Tutte le novità della patch di sicurezza (Adobe Stock)

Nel corso del mese di gennaio 2021, Huawei rilascerà ufficialmente il primo aggiornamento dell’anno nuovo: si tratta di una patch di sicurezza che correggerà alcune vulnerabilità ed errori comuni, per garantire il massimo della sicurezza per tutti i dispositivi presenti sul mercato. Nello specifico, all’interno del changelog si parla di ben 4 questioni definite critiche che sono state risolte, mentre altre 25 hanno priorità elevata e una livello medio.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Redmi K40 novità, queste alcune specifiche grazie allo Snapdragon 888

Il suggerimento che viene dato ai possessori di uno smartphone Huawei è quello di effettuare il download ed installare il nuovo pacchetto software il più presto possibile, così da non avere il rischio di irrompere in qualche errore del sistema. Maggiori informazioni a riguardo verranno sicuramente rilasciate nel corso dei prossimi giorni.