Huawei pronta a colmare la lacuna dei suoi flagship P50: importanti novità ad ottobre

Huawei è pronta a colmare l’unica lacuna della gamma P50: importanti novità in arrivo ad ottobre, pronte a prendere il posto del cancellato Mate 50.

Huawei P50 Pro 5G novità
Huawei P50 Pro, in arrivo una nuova versione (Screenshot YouTube)

La nuova serie P50 è l’emblema del rinascimento di Huawei, ma anche delle difficoltà con cui l’azienda di Shenzhen ha dovuto operare negli ultimi anni. Da un lato, emerge l’intenzione di spingere il più possibile verso il settore fotografico – e i nuovi smartphone top di gamma di Huawei rappresentano ad oggi quanto di meglio possa offrire l’industria mobile, quantomeno sulla carta – dall’altro le rinunce e le pesanti limitazioni cui la compagnia cinese ha dovuto far fronte: pensiamo all’assenza dei servizi Google, rimpiazzati dalla piattaforma HarmonyOS e dai Huawei Mobile Services, ma anche la sparizione della connettività 5G, che renderebbe di fatto i flagship cinesi già vecchi se si guarda agli ultimi standard di rete mobile.

Una mancanza di cui Huawei avrebbe certamente fatto a meno, riconducibile e addebitabile esclusivamente in ragione delle restrizioni imposte dal governo americano. Il capo di Huawei Consumer, Richard Yu, ha cercato di smorzare i toni e guardare il bicchiere mezzo pieno, affermando che la combinazione 4G e Wi-Fi 6 rappresenta ad oggi – un contesto attuale in effetti ancora piuttosto poco incisivo in termini di copertura della rete mobile di nuova generazione – un connubio sufficiente anche per gli utenti più esigenti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Anche Huawei pensa al suo smartphone arrolabile e l’idea è spettacolare

Niente Mate 50: ad ottobre arriverà P50 Pro in 5G

Huawei P50 Pro 5G novità
La versione 5G di P50 Pro sarà animata dal processore Kirin 9000 (Screenshot YouTube)

In realtà, qualcosa starebbe per cambiare e l’affidabile Digital Chat Station, da sempre prodigo di dettagli e anticipazioni sui migliori dispositivi cinesi, sgancia una bomba destinata ad essere accolta con favore dagli utenti. Come riportato su Weibo (il social network molto in voga in Cina, ndr), pare che il sodalizio di Shenzhen stia lavorando alacremente per costruire una versione ad-hoc di P50 equipaggiata dai modem 5G.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Xiaomi sulla breccia dell’onda: già aggiornato uno dei dispositivi più popolari al mondo

E qui si interseca un secondo dettaglio: tale particolare variante sarebbe animata dal processore proprietario Kirin 9000 e dovrebbe debuttare ad ottobre, probabilmente in sostituzione del Mate 50, cancellato dall’azienda. Non ci sarà invece nessun P50 Pro con Snapdragon 888 5G, almeno a detta della fonte. Che scommette pure sul possibile approdo di un P50 Pro+ 4G entro l’anno, magari impreziosito da ulteriori aggiunte sotto il profilo fotografico.