Huawei Mate 40 Pro e il pulsante volume, torna fisico sul telaio

In un momento in cui tutto tende ad essere altamente digitalizzato, Huawei fa un passo indietro. Ritorna il pulsante volume fisico 

Nel modello Huawei Mate 30 Pro il pulsante virtuale del volume non ha una funzionalità al 100%. Ecco perché con il modello successivo, il Mate 40 Pro, l’azienda cinese ha deciso di inserire il pulsante fisico del controllo del volume.

Nonostante questo “passo indietro”, il nuovo modello ha con sé il meglio dell’attuale tecnologia. Infatti è stato anche aggiunto un pulsante virtuale segreto sopra lo schermo del telefono. Per il capo designer, Quentin Ting, si tratta di un cambiamento molto importante e rilevante.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> iPhone 12 Pro in vendita a 6mila dollari: il motivo del prezzo monstre

Huawei torna con il pulsante volume fisico su Mate 40 Pro

Huawei
Huawei Mate 40 Pro (screenshot YouTube)

Un pulsante virtuale non è altro che un tasto che troviamo direttamente sul touch-screen. Sul Huawei 30 Pro questa funzione non riesce ad avere il giusto funzionamento nell’immediato e quindi risulta difficile utilizzarla. Lo scopo di Ting con quel modello ha l’intenzione di creare un grande impatto visivo, eliminando i pulsanti fisici. Si tratta di una novità che, da una parte, è piaciuta mentre dall’altra ha raccolto delle lamentele in quanto la riattivazione del volume non risulta poi così facile.

Con il Mate 40 Pro si ritorna all’uso del pulsante fisico, situato al lato, sotto quello di accensione sullo chassis. Però Ting rivela che la funzione virtuale non è stata cancellata del tutto. Infatti basta “tappare” due volte sulla parte sinistra dello schermo che comparirà il pulsante virtuale del volume. Lo scopo di questa scelta è quello di venire incontro, sopratutto, alle persone mancine. Si tratta di una funzione molto più affidabile in quanto è un comando che appare alla prima richiesta.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Xiaomi Mi 11 punta sul display: sarà migliore dell’iPhone 12

Nonostante sia una funzione migliorata rispetto alla precedente, Huawei non ne ha fatto parola durante il lancio dell’ultimo modello. Non resta che provare con le proprie mani e vedere quanto realmente questa funzione sia migliorata. D’altronde si sa che il colosso cinese non smette mai di sorprendere tutti i suoi più accaniti seguaci.