Huawei Mate 40, il 22 ottobre sarà presentata la nuova serie

hHuawei mate 40( (Huawei)
hHuawei mate 40( (Huawei)

Huawei Mate 40 sarà il nuovo top di gamma del colosso cinese. Huawei ha programmato la presentazione ufficiale per il prossimo 22 ottobre e c’è molta curiosità per vedere lo sfidante ufficiale di Samsung e Apple.

L’evento, vista la situazione di pandemia, sarà organizzato solo via streaming sulle piattaforme di YouTube, Facebook e Twitter e prenderà il via alle 14. Huawei andrà a presentare un terminale che per l’ultima volta ospiterà i chip Kirin a causa del ban imposto dagli Stati Uniti. Vale la pena ricordare la guerra politico-economica tra Usa e Cina che ho portato, come vittima illustre, proprio Huawei. La multinazionale cinese ha visto bloccate le commesse per le costruzioni delle reti 5G nel mondo, ma soprattutto non potrà più adottare Android sui proprio cellulari. Per questo, in fretta e furia, ha sviluppato un sistema operativo proprio, HarmonyOS, ma al tempo stesso ha rivisto le forniture delle componenti.

POTREBBE INTERESSARTI —> Oppo A15, l’anteprima del nuovo smartphone da 6,5 pollici

Huawei
Huawei

Huawei Mate 40, top class per il comparto fotografico

Il processore Kirin è infatti prodotto dall’americana TSMC e Huawei dovrà gioco forza, a meno di nuovi accordi tra le due superpotenze, cambiare produttore. Per ora comunque il focus è incentrato sul nuovo smartphone. Secondo le anticipazione questa sera sarà declinata in 4 modelli. Oltre alla versione base, Huawei Mate 40, saranno messi in vendita il Mate 40 Pro, il Mate 40 Pro+ e infine il Mate 40 RS Porche Design.

L’intenzione è di aggredire la fascia alta di mercato, perplessità dei clienti su HarmonyOS permettendo, anche e soprattutto facendo leva sul comporta fotografico di prim’ordine. Il posteriore del telefono dovrebbe contenere una vistosa protuberanza con quattro sensori, tra cui un obiettivo “freeform” che migliorerà ulteriormente le foto grandangolari. Le indiscrezioni parlano anche di un display curvo, mentre sull’anteriore dovrebbero essere presenti due sensori di profondità.

Ad oggi non sono stati previsti i prezzi finali, ma lo smarphone dovrebbe arrivare nei negozi virtuali e fisici a partire dal 2021, quindi non in tempo per Natale.

POTREBBE INTERESSARTI —>Custodia e tastiera bluetooth per smartphone in sconto su Amazon