Patente, il taglio dei punti arriverà direttamente per email

Posto di controllo
Posto di controllo

Patente, con il Portale dell’Automobilista sarà possibile conoscere in tempo reale la decurtazione dei punti grazie ad una email.

Prima di indicarvi la nuova modalità che consente di verificare il proprio stato dei punti patente, vi ricordiamo di evitare di distrarvi col cellulare quando siete alla guida della vostra automobile. Inoltre, il nostro consiglio è di evitare di trascorrere tantissimo tempo col proprio smartphone: è delle ultime ore la notizia pubblicata su questo sito di una giovane che ha rischiato seri problemi di salute per essere rimasta incollata a giocare al proprio dispositivo, per un tempo lunghissimo.

Anche la comunicazione per la variazione della licenza di guida subirà una svolta digitale. Certamente dovremo comunque attendere una comunicazione ufficiale, che resta sempre scritta e inviata per posta, sullo stato della patente, ma il taglio della procedura ci permetterà di conoscere più velocemente la nostra situazione.

Questo sarà uno strumento utili e soprattutto quando la soglia si assottiglia pericolosamente verso lo zero.

Vale la pena ricordare che la patente a punti è stata introdotta nel 2003 e che prevede un “monte” iniziale di 20 punti. Da questi vengono decurtati quelli per le infrazioni e quando si arriva a zero la licenza viene sospesa. I punti possono venire recuperati in due modi diversi. Se non si commettono infrazioni si viene premiati con 2 punti ogni due anni, ma se si ha necessità di incrementarli è possibile frequentare corsi appositi.

patente
patente

Patente, sarà possibile gestire tutto dal Portale dell’Automobilista

Non ci sarà quindi più bisogno del numero di telefono, ma tutto sarà gestibile attraverso il Portale dell’Automobilista del Ministero dei Trasporti. Come funziona? Basterà completare l’iscrizione con tutti i dati richiesti ed a quel punto il sistema rilascerà tutta una serie di informazioni molto utili.

Oltre a poter scaricare le attestazioni in PDF, uno strumento molto utile soprattutto in ambito lavorativo, potremo verificare il saldo dei punti, le scadenze del bollo auto e della revisione per le targhe intestate a nostro nome.

Per chi vuole utilizzare solo lo smartphone c’è poi iPatente, l’app che replica il Portale dell’Automobilista. La rivoluzione rientra nel Decreto Semplificazione approvato dal governo che mira a rendere più agile la burocrazia italiana. Tra le novità c’è anche la possiblità di comunicare online il cambio residenza, ma anche l’aggiornamento della vecchia carta di ciroclazione.

Non servirà più applicare il tagliando adesivo, ma da oggi basterà comunicare l’aggiornamento – sempre in via telematica – all’Archivio Nazionale Veicoli e non sarà più necessaria alcuna intestazione da portare con sé.