Huawei lavora a Watch D, nuovo wearable che misura la pressione sanguigna

Anche Huawei vuole concentrarsi sul mondo degli wearable, e sta lavorando al nuovo Watch D. Ecco tutti i dettagli

huawei watch d
Huawei sta lavorando ad un nuovo smartwatch, il Watch D (Screenshot)

Al giorno d’oggi, i vari device wearable stanno prendendo sempre più piede. Basti pensare all’Apple Watch, ma anche a tutte le alternative studiate dalla concorrenza. Huawei non vuole rimanere indietro, e pare stia lavorando ad un nuovo smartwatch con caratteristiche a dir poco interessanti.

Dovrebbe chiamarsi Watch D e, grazie al lavoro dei leaker, possiamo già avere alcune informazioni in anticipo. A partire dall’immagine promozionale, non ancora confermata ufficialmente ma che ci dà una prima idea di quello che potrebbe essere il design del dispositivo. Ma si è già parlato anche di caratteristiche, una in particolare: il monitoraggio della pressione sanguigna.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ecco cosa fare se hai perso l’iPhone o lo smartphone Android

Tutto quello che c’è da sapere sul Huawei Watch D

huawei watch d
Questa l’immagine promozionale che è emersa su Weibo (Screenshot)

Huawei si prepara a lanciare sul mercato il nuovo wearable Watch D. Pare che il prodotto sia già giunto alle fasi finali di test, e dunque per la presentazione potrebbe essere questione di settimane. Molto interessante il suo design, mostrato in anteprima su Weibo grazie ad un’immagine promozionale. Il quadrante dovrebbe essere rettangolare ma, a differenza della concorrenza, con due soli tasti. La vera chicca è però la funzione per misurare la pressione sanguigna, come solo pochi altri dispositivi fanno.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> WindTre contro le truffe che prosciugano il credito: importanti modifiche dal primo gennaio

Huawei ha già ottenuto un certificato come dispositivo medico di classe II dalla State Drug Administration, ma c’è bisogno anche dell’approvazione richiesta in altri paesi. Tutti cavilli burocratici che potrebbero allungare le tempistiche prima del lancio sul mercato. Secondo gli ultimi rapporti, comunque, potrebbe essere questione di settimane: si parla della fine dell’anno. Non si hanno invece particolari notizie sul possibile prezzo del nuovo wearable di punta dell’azienda cinese.