Huawei FreeBuds Studio, IA per la cancellazione del rumore: i dettagli

huawei freebuds studio
Huawei Freebuds Studio, le nuove cuffie con cancellazione del rumore (Huawei.com)

Le nuove cuffie Huawei FreeBuds Studio useranno l’intelligenza artificiale per sopprimere il rumore. Ecco come funzioneranno

Negli ultimi anni, il mondo dell’hi-tech sta facendo passi da gigante anche per quanto riguarda il comparto suoni e i prodotti per ascoltare musica. Recentemente, Huawei ha presentato ufficialmente le FreeBuds Studio, prime cuffie sul mercato ad utilizzare una nuova tecnologia per cancellare il rumore: l’intelligenza artificiale.

Il modello over-ear – capace di avvolgere completamente le orecchie – avrà una risposta in frequenza 4Hz – 48kHz. L’azienda cinese promette così un’esperienza unica e mai vista prima per quanto riguarda l’ascolto di musica e non solo. Oltre alle tecnologie innovative, però, Huawei non si è di certo lasciata sfuggire la parte dedicata al design e all’estetica del prodotto. I padiglioni auricolari in pelle vegana da 65mmX42mm avranno una fascia espandibile fino a 150 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Huawei Mate 40 Pro, arriva la rivoluzione fotografica

Huawei FreeBuds Studio, ecco come sopprimono il rumore

huawei freebuds studio
Utilizzano una nuova tecnologia basata sull’intelligenza artificiale (Huawei.com)

La grande novità di Huawei FreeBuds Studio è ovviamente la nuova tecnologia utilizzata per la cancellazione intelligente e dinamica del rumore (ANC). Con ben tre modalità tra cui scegliere (in base a dove ci si trova), permette di avere una qualità di audio pressoché perfetta, senza alcun disturbo da parte dell’ambiente circostante. Oltre a questo, è stata anche aggiunta la struttura di isolamento acustico a doppio strato, che consente una riduzione del rumore fino a 40dB.

Huawei ha poi spiegato come è stato integrato un sistema che unisce un sensore ambientale IMU e un microfono integrato. Grazie a questa tecnologia, le cuffie sono in grado di individuare i rumori esterni ed attivare in automatico la migliore delle tre modalità disponibili. Per far sì che il prodotto abbia una buona autonomia – visto il consumo della cancellazione rumore – è stata inserita una batteria che garantisce 20 ore di autonomia (24 senza utilizzare le tre modalità).

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> iPhone 12, la capacità della batteria del nuovo melafonino