Honor pronta ad entrare tra gli smartphone pieghevoli: l’immagine conferma tutto

Trapela in rete la prima immagine render di Honor Magic Fold, lo smartphone Android pieghevole in arrivo nel primo trimestre del 2022

Honor Magic Fold smartphone pieghevole
Honor Magic Fold sempre più vicino (AdobeStock)

Dopo Oppo, un altro contendente orientale è pronto a sfidare lo strapotere di Samsung negli smartphone pieghevoli. Un’immagine divulgata dall’affidabile Rodent950 ha infatti posto l’accento sull’Honor Magic Fold, particolare dispositivo mobile che dovrebbe fare da apripista alla nuova generazione di telefoni top di gamma realizzati dall’ex controllata di Huawei.

A differenza della concorrenza, l’approccio di Honor sarà addirittura duplice: Magic Fold sarà infatti soltanto il primo dei due smartphone pieghevoli del sodalizio cinese, recentemente sbarcato anche in Italia con l’apprezzato Honor 50, tra i migliori smartphone nella fascia medio-alta dell’industria mobile.

Il render anticipato dalla fonte permette di dare uno sguardo al primo smartphone pieghevole di Honor. In quest’ottica, campeggia un design a metà strada tra l’attuale flagship della compagnia asiatica e le tipiche movenze dei prodotti con pannello estensibile. La parte posteriore è infatti dominata da tre sensori, di cui uno principale da 108 megapixel, mentre quella interna farà sfoggio di uno schermo da 8 pollici con risoluzione di 2200 x 2480 pixel e “foro” centrale per la fotocamera da 16 megapixel.

LEGGI ANCHE>>>Samsung Galaxy Smartwatch, un brevetto svela un design mai visto prima

Honor Magic Fold, una scheda tecnica ancora tutta da costruire

Non sappiamo molto sulla scheda tecnica di Honor Magic Fold, sebbene siano già delineati alcuni punti fermi sui quali poggerà l’intera sequela di componenti interni: sotto il “cofano” batterà forte la presenza di un processore octa-core con frequenza operativa cadenzata a seconda dei cluster (un core Cortex A-77 a 3,13 GHz, affiancato da tre core Cortex A-77 a 2,54 GHz e i più conservativi quattro core Cortex A-55 a 2,05 GHz), in coppia con 8 gigabyte di memoria RAM e 256 gigabyte di memoria interna non espandibile; la batteria sarà invece da 4.500 mAh e supporterà lo standard di tecnologia rapida, probabilmente di 66W.

LEGGI ANCHE>>>La pirateria digitale è in netta diminuzione: il perché spiegato dai dati Euipo

L’esordio commerciale del primo smartphone pieghevole di Honor coinciderà con il primo trimestre del 2022, periodo senz’altro caldissimo tra i dispositivi Android e non solo: entro marzo dovrebbero infatti debuttare Xiaomi 12 in versione global, OnePlus 10 e l’intera serie Samsung Galaxy S22, affiancata dal tradizionale iPhone SE di terza generazione.