Hisense al lavoro per lanciare un nuovo smartphone e-ink: c’è già la data

Stando a quanto emerso nelle ultime ore, Hisense avrebbe intenzione di lanciare un nuovo smartphone con display e-ink. E ci sarebbe già la presunta data di presentazione

Il mercato degli smartphone potrebbe presto arricchirsi di un nuovo temibile concorrente. A due anni dal lancio del suo primo device con display e-ink a colori, Hisense potrebbe provarci di nuovo. Stando a quanto emerso in rete, infatti, l’azienda avrebbe fissato per il prossimo 11 maggio la presentazione.

hisense 20220427 cellulari.it
Nel mese di maggio, Hisense potrebbe lanciare un nuovo Hi Reader dalle qualità molto interessanti (screenshot)

E c’è anche il nome del prodotto: Hi Reader. La chicca è ovviamente lo schermo, che vuole essere il più confortevole possibile per quanto riguarda la lettura, con uno stile leggero e molto sottile. Il peso specifico dello smartphone pare sarà di 177 grammi, con uno spessore totale di 7,5 mm.

Hisense Hi Reader, ecco cosa sappiamo

hisense 20220427 cellulari.it
Il lancio del prodotto è previsto per il prossimo 11 maggio, inizialmente solo per il mercato cinese. Resta da capire se verrà rilasciata anche una versione global o meno (screenshot)

Se siete appassionati di lettura e da tempo fruite degli e-book, il nuovo device di Hisense potrebbe fare al caso vostro. Si chiama Hi Reader e, con ogni probabilità, verrà presentato il prossimo 11 maggio al grande pubblico. Lo schermo avrà uno stile che ricorda molto quello degli e-reader, con uno stile completamente diverso rispetto ai display normali e che garantirà una lettura piacevole e senza affaticamento alla vista.

La diagonale da 6,7″ e la risoluzione da 300 ppi contribuiranno a rendere l’intera esperienza ancor più coinvolgente, permettendo agli utenti sia di leggere che di accedere a tutte le principali funzionalità che uno smartphone può e deve offrire. Il chip dovrebbe essere uno Zhanrui T610, tra i migliori sul mercato per ciò che riguarda l’efficienza. RAM da 4 GB e storage da 64 GB, per non farsi mancare nulla. A livello di sistema operativo, di default dovrebbe esserci Android 10. Chiaramente attendiamo ulteriori novità da parte dell’azienda stessa, che potrebbe confermare o smentire il tutto. Inizialmente il lancio dovrebbe essere esclusivo per il mercato cinese, ma non è detto che in futuro non si decida di procedere anche con una versione globale.