Android 13, disponibile la Beta 1: ecco tutte le principali novità

Il rilascio di Android 13 in versione definitiva si avvicina. Nelle scorse ore, Google ha reso disponibile la Beta 1 con le primissime novità

Tempo di grandi novità anche in casa Google. Il gigante di Mountain View si prepara ad aggiornare il suo sistema operativo, con tantissime novità che andranno incontro alle esigenze degli utenti. Di Android 13 se ne parla già da diverso tempo, tra indiscrezioni e rumor poi confermati o smentiti.

android 13 20220427 cellulari.it
Le novità di Android 13 Beta 1 (screenshot)

Con l’avvicinarsi del rollout a livello globale, Google ha pensato di rilasciare la Beta 1 nelle scorse ore. Possiamo già dunque accedere alle prime migliorie pensate dall’azienda americana, che verranno perfezionate prima che venga resa disponibile la versione definitiva del software di sistema.

Android 13 Beta 1, tutte le aggiunte di Google

android 13 20220427 cellulari.it
Diverse le migliorie introdotte da Google (Adobe Stock)

Sono diverse le novità introdotte con la Beta 1 di Android 13. Innanzitutto torna la modalità Non disturbare, inizialmente rinominata in Priority Mode con la Developer Preview 2 e che ora tornerà a chiamarsi in un modo più familiare. Inserita un’interessante animazione della barra di riproduzione nel player audio, non ancora in grado di sincronizzarsi con la musica in riproduzione. Su questo sicuramente lavorerà il team di sviluppatori nelle prossime settimane.

E poi il Material You, ora ancor più colorato con diverse combinazioni di colore diverse disponibile. Ce ne sono quattro già confezionate di default, oltre al tema dinamico. Gli utenti avranno poi la possibilità di procedere con una personalizzazione ancora maggiore, utilizzando la palette messa a disposizione. I controlli smart home saranno più comodi e attivabili direttamente dal lock screen, senza il bisogno di sbloccare il dispositivo.

Cambiamenti anche per la Clipboard, che ora funzionerà analogamente a quanto già succede con gli screenshot. E sarà anche più sicura, visto che tutti gli elementi copiati saranno eliminati in automatico dopo un’ora. Tra le altre aggiunte la scomparsa della feature per impostare la lingua ad ogni app, lo sblocco col volto e lo Spatola Audio su Pixel 6 Pro, la unificazione delle ricerche, la possibilità di cambiare risoluzione allo schermo, app suggerite nella taskbar, nuova icona per il debugghino USB e la possibilità di mantenere la vibrazione in modalità silenziosa.