Google Store, 24 ore di promozioni per festeggiare il 22° compleanno

google store sconti
(Google)

Google si appresta a spegnere 22 candeline e per festeggiare l’evento ha annunciato ventiquattr’ore di sconti e promozioni sul suo Store ufficiale. Una ricorrenza che il colosso di Mountain View ha deciso di condividere con gli utenti, rivedendo al ribasso i prezzi di numerosi dispositivi.

La giornata dedicata agli sconti sarà quella di domenica 27 settembre. Ancora non è noto sapere quali saranno nel dettaglio i prodotti offerti in promozione ad un prezzo inferiore a quello di listino, ma è lecito immaginare che ne faranno parte molti dei prodotti iconici realizzati da Big G. Dagli smartphone Pixel dunque ai diversi assistenti vocali, la famiglia di prodotti Nest così come i dongle Chromecast per rendere “smart” le tv tradizionali.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Pixel 5, Google annuncia prezzi e data di lancio del nuovo smartphone

Google Store, il 27 settembre ben 24 ore di sconti per celebrare il 22° compleanno

amazon prime day
(Pixabay)

Una buona occasione per rinnovare parte del parco macchine tecnologico. In attesa di conoscere i dettagli sui prodotti in promozione, sulla homepage del Google Store è possibile effettuare la registrazione. In questo modo sarà la stessa Google a inviare tutti gli aggiornamenti del caso non appena partiranno le vendite promozionali.

La storia della nascita di Google è tuttavia in realtà un po’ più complessa. Il dominio Google.com è stato infatti registrato il 15 settembre 1997. Circa un anno dopo, il 4 settembre 1998, Larry Page e Sergey Brin – all’epoca studenti della Stanford University – fondarono la società Google LLC. L’anniversario della nascita si festeggia il 27 settembre a partire dal 2005; la data è stata scelta in ricordo del record di pagine indicizzate stabilito appunto il 27 settembre del 1998.

Nel 2015 venne infine annunciata la costituzione della nuova holding Alphabet Inc, di cui Google rappresenta la principale compagnia. Nonostante il cambio, gli acronimi utilizzati presso la Borsa di New York – GOOGL e GOOG – restarono invariati, a simboleggiare la continuità con il passato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Facebook minaccia l’Europa, possibile chiusura dei social network del gruppo