Google si rinnova, cambia tutto sulla piattaforma: novità incredibili da provare

Nuovi avviatori, ma anche condizioni e azioni. Google si rinnova, dando una bella ventata di innovazione sulla piattaforma californiana. Novità incredibili certamente da provare.

Il colosso di Mountain View ha deciso di costruire e personalizzare automazioni domestiche che possono rendere la tua casa più sicura, la tua vita più facile e la tua giornata più divertente.

Smart Home - Cellulari.it 20221006
Smart Home – Cellulari.it

Queste funzionalità per il momento sono disponibili per un piccolo gruppo di utenti, ma continueranno a essere implementate nelle prossime settimane, perché Google ha tutta l’aria di voler seguire quanto sta facendo Ikea, anche NetAtmo.

Senza fretta ma senza pausa

Il colosso svedese, infatti, debutterà probabilmente a novembre con Ikea Dirigera, un hub economico, in grado di far comunicare la diversa domotica di casa nostra, con un solo device. Anche la nota azienda francese ha spinto sull’acceleratore sui dispositivi di una casa di nuova generazione, basti pensare al tanto richiesto misuratore di qualità dell’aria, con sensori di temperatura, umidità, rumore e CO2, NHC-IT, in due colorazioni: oro, oppure rosa. A 119 euro. Visto il suo successo, a breve arriverà anche una versione Pro, con un’esperienza ulteriormente votata al progresso.

Dirigera Ikea - Cellulari.it 20221006
Dirigera Ikea – Cellulari.it

Siamo felici di condividere che stiamo espandendo le routine nell’app Google Home per darti un maggiore controllo sulle cose che puoi automatizzare nella tua casa”. Il colosso di Mountain View risponde così.

Una nuova esperienza con verrà lanciata nelle prossime settimane. La nuova app aggiungerà ulteriori novità, stile goccia cinese, un poco alla volta, per aiutare tutti gli utenti (che fanno rima con clienti) a controllare ancora meglio la domotica, un settore di mercato in continua espansione.

Porterà, per esempio anche gli streaming live della videocamera direttamente alla home page dell’app, consentendoti di tenere d’occhio le cose, mentre sei fuori casa. Un nuovo layout dividerà l’app in cinque schede: Preferiti, Dispositivi, Automazioni, Attività e Impostazioni.

L’attuale applicazione di Google Home ha soltanto due schede, da qui il cambiamento radicale, un grosso aggiornamento che dovrebbe aiutare enormemente con la navigazione, più fluida e immersiva.

Le routine ora possono essere condivise con il tuo nucleo familiare, il che significa che qualsiasi membro aggiunto a Google Home può modificare, eseguire, attivare e disattivare le routine dall’app. Anche i dispositivi compatibili potranno attivare l’automazione.

Un esempio chiarificatore: l’utente potrà impostare una routine che viene eseguita quando viene premuto il campanello, attivando la luce del corridoio. Non solo. L’app Google Home sta arrivando sui browser web e sui dispositivi WearOS, consentendo di accedere alle impostazioni della tua casa intelligente da una varietà di nuove piattaforme. Una rivoluzione in piena regola.