Google Pixel con lo stilo? Spunta un’indiscrezione sul nuovo tablet

Stando a quanto emerso nelle scorse ore, il nuovo tablet Pixel di Google potrebbe arrivare con uno stilo intelligente. Ecco tutti i dettagli a riguardo

La gamma di prodotti Google è pronta ad allargarsi ancora. E non si parla solo di smartphone, con i Pixel 7 che vedranno la luce presumibilmente il prossimo autunno. Il colosso di Mountain View sta da tempo lavorando anche ad un tablet. Se n’è parlato nel corso dell’ultima edizione dell’I/O, ma senza particolari dettagli.

google tablet 20220530 cellulari.it
Pare che Google abbia intenzione di lanciare un nuovo tablet Pixel con tanto di stilo integrato (Adobe Stock)

Tra le informazioni già emerse, sappiamo di per certo che per il lancio sul mercato bisognerà attendere il prossimo anno. A livello di processore, Big G punterà sul Tensor e su Android come sistema operativo. Per ciò che riguarda le specifiche tecniche, invece, si sa ben poco. Nelle ultime ore, è sbucata una nuova interessante indiscrezione a tal proposito.

I tablet Pixel di Google potrebbero avere lo stilo integrato

google tablet 20220530 cellulari.it
Si attendono ulteriori conferme a riguardo, che potrebbero arrivare già nei prossimi mesi. Per il lancio, invece, bisogna attendere il 2023 (Adobe Stock)

Se la notizia dovesse venire confermata, prepariamoci ad un nuovo tablet Pixel di Google con stilo integrato. Pare infatti che Big G lo abbia certificato all’Universal Stylus Initiative, una notizia che lascia ben sperare. L’USI è nata con l’obiettivo centrale di standardizzare le varie specifiche tecniche in merito alle penne attive. In questo modo, dovrebbe venire garantito che ogni accessorio con questo standard sia compatibile con gli altri dispositivi certificati. Anche Google ne ha preso parte nel 2018, integrando una serie di Chromebook che supportano lo standard dell’associazione. Per il momento, si è arrivati alla versione 2.0 con ricarica wireless tramite NFC.

Non ci sono comunque certezze a tal proposito. Nel database dell’USI è stato trovato un prodotto col nome in codice Tangor, registrato da Google e che effettivamente potrebbe essere collegato al tablet Pixel. Manca la menzione esplicita alla gamma, ma il fatto che a lanciarlo sia stato Big G sotto la voce Company lascia ben sperare. Non rimane che attendere e capire se verranno rilasciate ulteriori novità in merito.