Google Maps riepilogo, un anno passato sul divano

Un anno di pandemia e di restrizioni, questo è stato il 2020. Google Maps ha stilato il resoconto, molto diverso dai precedenti per via di spostamenti ridotti 

Google Maps
Google Maps (screenshot YouTube)

L’anno appena concluso, il 2020, è stato molto diverso dal solito. Caratterizzato da novità sia belle che brutte. Una pandemia che ha reso la vita sedentaria e con tante limitazioni per gli spostamenti, che siano dovuti a svago o al lavoro. Al di fuori di ciò da Mountain View arriva la mail di riepilogo che ha incluso dati che fino a questo momento sono sempre stati esclusi. Riguardano anche Google Maps. 

Si tratta della mail di riepilogo che Google va ad inviare al termine dell’anno trascorso. Viene inviata a coloro che hanno attiva la cronologia degli spostamenti su Maps. Questa mail mostra sulla mappa i luoghi che sono stati visitati in giro per il mondo nel corso dell’anno. 

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Smartphone con l’acqua calda, il metodo per ricaricarlo

Google Maps ed il resoconto dell’anno passato

Google Maps
Google Maps (screenshot google.it)

Va anche ad evidenziare il viaggio che secondo lui è stato più meritevole. Quindi non si tratta altro che di un resoconto finale di tutte le città, le aree geografiche visitate dal momento in cui è stata attivata la funzione. Dato che però l’anno è stato caratterizzato da restrizioni frequenti, Google ha deciso di aggiungere altro in questo resoconto. Infatti sono presenti grafici che mostra i mesi in cui si è stati più attivi. Riguardano gli spostamenti verso negozi, ristoranti, bar.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Gli smartphone pieghevoli di Samsung hanno paura del freddo

Inoltre indicano anche in quale misura sono stati utilizzati i percorsi a piedi, l’auto o mezzi pubblici per gli spostamenti effettuati. La mail è stata inviata già a quasi tutti gli utenti. Ma se non si presenta ancora nella casella postale, non c’è da preoccuparsi. Il roll-out non è ancora terminato, quindi potrebbe comparire in questi giorni.