Google Home si aggiorna: come gestire il Wi-Fi comodamente dall’app

L’app Google Home si aggiorna con comode funzionalità per la gestione delle reti Wi-Fi in casa: tutti i dettagli della nuova versione.

Google Home
Google Home implementerà delle comode funzioni per la gestione del Wi-Fi (Unsplash)

La versione 2.39 dell’app Google Home è arrivata: insieme all’aggiornamento di Nest, il team di Google ha rilasciato una serie di funzionalità già presenti sull’applicazione WiFi che verrà presto abbandonata per implementare le feature di gestione delle connessioni Wi-Fi con Home.

L’applicazione permette di controllare i dispositivi Google Home, Google Nest e Chromecast, luci, termostati e telecamere offrendo una panoramica dell’intera casa, con scorciatoie per le operazioni più frequenti come l’ascolto di musica e la regolazione delle luci ed gestione dei consumi e della configurazione dei dispositivi.

LEGGI ANCHE >>> Googla il nome: la sua immagine su Google collegata a un noto serial killer!

Google Home, le nuove funzioni per la connessione Wi-Fi

Google Home Wifi
La panoramica dei dispositivi connessi offerta da Google Home (Google)

Disponibile su Android ed iOS, l’applicazione si arricchirà di tre comode feature, illustrate nel changelog ufficiale sul Play Store:

  • Risolvi facilmente i problemi della rete Google Wifi o Nest Wifi. Visualizza i dispositivi con connessione debole dalla panoramica aggiornata dei dispositivi Wi-Fi.
  • Visualizza l’uso in tempo reale e storico della larghezza di banda dei tuoi dispositivi.
  • Visualizza una lista di dispositivi offline che sono stati online negli utlimi 30 giorni per identificare eventuali problemi di connessione.

La panoramica aggiornata in questione non compare ancora nell’applicazione, ma sarà accessibile probabilmente dalla lista che indica tutti i dispositivi connessi alla rete nel redesign che consentirà la visualizzazione dei dispostivi con connessione debole. La sezione “Velocità” indica sia l’uso in tempo reale che quello storico in grafici. Inoltre, un aggiornamento lato server potrebbe presto implementare il controllo della velocità del router.

LEGGI ANCHE >>> Telegram è sempre più completo: l’attesa novità è disponibile per tutti